L’Inter supera il test Valencia e punta il Lecce

Termina ancora con una vittoria ai rigori l’impegno estivo dei nerazzurri che si aggiudicano il trofeo Naranja.

Un test sicuramente rilevante per i ragazzi di Conte, sia per l’avversario di spessore internazionale sia perchè l’amichevole in questione era l’ultima prima dell’inizio del campionato di Serie A che vedrà l’Inter scontrarsi proprio contro il Lecce a San Siro il 26 Agosto.

Non è stata sicuramente una passeggiata per il club milanese che più volte ha faticato nei 90 minuti, mostrando difficoltà soprattutto nel primo tempo; una novità, considerando che meno di una settimana fa la vittoria col Tottenham aveva evidenziato invece una prestazione quasi sontuosa oltre al risultato positivo.

Difatti i nerazzurri si sono trovati in svantaggio alla mezz’ora in seguito ad un’incornata del talento spagnolo Carlos Soler.

Performance rivedibile della linea difensiva che ha dovuto richiamare più volte all’ordine Samir Handanovic a causa di alcune sbavature di D’Ambrosio e in particolare di Skriniar, che è risultato ancora una volta goffo e in difficoltà nel nuovo schieramento a 3. Centrocampo confermato da Conte con Sensi, Brozovic, Barella al centro e Dalbert-Candreva sulle fasce.

Ancora una volta prestazione di alto livello del neoacquisto cresciuto nel Sassuolo che ha dimostrato ottime capacità di inserimento e di palleggio. Mediocre invece la partita di Barella, probabilmente a causa dei numerosi impegni estivi che lo hanno visto più volte in campo nelle settimane passate. Conferma guadagnata anche da Dalbert, veloce e reattivo sulla fascia; discreta partita invece per Candreva.

L’Inter ha finalmente potuto schierare un duo offensivo competitivo in attesa dell’arrivo di Lukaku, con la coppia Politano-Lautaro i quali si sono fatti vedere poco nel primo tempo ma hanno avuto più spazio nel secondo. A segno proprio l’attaccante italiano su rigore nel finale di partita.

Terminati gli incontri estivi, ora Antonio Conte si potrà dedicare totalmente alla preparazione del primo match ufficiale contro il Lecce, una partita molto importante e sentita per lui, alla quale sicuramente farà di tutto per arrivare al meglio.

Iweblab