Il Lecce attende la data per la gara contro l’Ascoli: intanto il campionato continua

Come ormai sappiamo bene Lecce-Ascoli, la gara della terza giornata del girone di ritorno, è stata rinviata a data da destinarsi dalla Lega B, di comune accordo con la FIGC e le due società.

Non per questo il campionato si è fermato. Ieri si son giocate alcune partite e due delle formazioni in lizza per i play-off (Verona e Cittadella) o anche per la promozione diretta sono state fermate rispettivamente da Carpi e Cosenza. Il Verona non è andato oltre un pareggio mentre il Cittadella ha perso a Cosenza. Oggi sarà un’altra giornata importante, perché il Benevento cercherà di avere la meglio sul Venezia, davanti al proprio pubblico, mentre stasera si giocherà la gara regina della giornata. Pescara e Brescia si affronteranno all’Adriatico; il Brescia vincendo scavalcherebbe il Palermo, mentre il Pescara affiancherebbe i siciliani, impegnati nel posticipo, lunedì contro il Foggia.

In questa gara i rosanero cercheranno di uscire dalla crisi di risultati, dovuta probabilmente a quella societaria, ben più grave. Il Lecce resterà alla finestra, nella speranza che i risultati delle dirette concorrenti possano sorridere ai colori giallorossi.

A tal proposito, noi crediamo che una sconfitta del Brescia a Pescara possa essere un buon risultato per il Lecce, più di un pareggio tra le due formazioni, mentre una vittoria del Brescia manderebbe le rondinelle, più di quanto già non siano proiettate, verso la vetta della classifica.

Voi cosa ne pensate?

Iweblab