DISASTRO

Il danno oltre la beffa: Ferguson segna e batte il Lecce

Scritto da Andrea Sperti  | 

In molti prima della partita lo hanno pensato e qualcuno lo ha anche scritto. Nel calcio è un classico e se ti chiami Lecce sai che può accadere.

Lewis Ferguson, oggetto del desiderio del Lecce nell’ultimo calciomercato estivo, ha segnato il gol del 2 a 0 nel match del suo Bologna contro i giallorossi. Lo scozzese, infatti, in estate ha scelto poi di indossare la casacca della compagine emiliana, che ha offerto di più al giocatore, sia in termini di prestigio in Serie A che dal punto di vista economico, ed alla società proprietaria del suo cartellino. Ecco di seguito le sue parole in conferenza stampa al termine del match vinto dal club allenato da Thiago Motta:

"Siamo contenti di questa vittoria, è stata una gara difficile ma abbiamo giocato di squadra, facendo una buona prestazione. Personalmente sono felice di aver segnato il mio primo gol in rossoblù. Abbiamo giocato un buon primo tempo con intensità e con atteggiamento giusto, nella ripresa è stata normale la reazione del Lecce che ci ha messo un po’ in difficoltà per venti minuti, ma abbiamo saputo reagire giocando bene, difendendo da squadra e proteggendo il risultato. Mi piacciono gli allenamenti di Thiago Motta: ci fa lavorare tanto con sessioni intense e facciamo gruppo, lo si è visto anche oggi sul campo”.

Ferguson è stato lasciato libero di colpire a rete da ottima posizione ed indisturbato ha poggiato alle spalle di Falcone un invitante pallone che vagava in area di rigore. In generale, l’ex Aberdeen ha disputato una ottima partita, abbinando qualità e quantità. Probabilmente vedendolo in campo sono aumentati i rimpianti per i tifosi giallorossi, che avrebbero voluto goderselo con la loro maglia. Non dobbiamo dimenticare, però, che il Bologna è una squadra che sta stabilmente in Serie A, mentre il Lecce è una neopromossa alla ricerca di continuità nel massimo campionato. Sarà dura salvarsi quest’anno ma se questo dovesse accadere allora si aprirebbero scenari interessanti anche per i giallorossi.