SEGUICI SU TWITCH

MAPPA DEL MERCATO

Missione Corvino: costruire il nuovo Lecce per Baroni

Scritto da Francesco Romano  | 

A volte al bar, altre al telefono: di chiacchiere ce ne sono già state sul Lecce del futuro. Ma in questi giorni Marco Baroni e Pantaleo Corvino, in contatto da tempo, si vedranno per ragionare più nel dettaglio sulla squadra da costruire per dare la caccia (anche se non troppo sponsorizzata) alla promozione in Serie A. Il nuovo allenatore ed il responsabile dell’area tecnica giallorossa si confronteranno un po’ su tutto con il presidente Saverio Sticchi Damiani. Dalla rosa attuale ai giocatori di rientro dai prestiti, dagli obiettivi prioritari alle possibili alternative. Una vera e propria mappa del mercato, partendo da un listone di diversi nomi composto da chi leccese lo è già e chi potrebbe diventarlo, per indirizzare la prima parte delle trattative a cui Corvino  lavorerà senza mai fermarsi. Una cosa è certa: in tempi di Covid farà comodo quell’elasticità già dimostrata da Baroni con la Reggina (da subentrante). L’importante è che arrivino giocatori bravi e affamati, poi in qualche modo li metterà in campo.

I PORTIERI - La priorità è la decisione sul titolare: confermare Gabriel o puntare su Vigorito? Baroni ha sempre apprezzato il brasiliano per le sue qualità ed il candidato a partire sarà l’ex Frosinone (non più disposto a fare il secondo per la terza stagione consecutiva). Con Gabriel titolare, potrebbe essere promosso nel ruolo di vice Marco Bleve e scalerebbe terzo il giovane portiere della Primavera Alexandru Gabriel Borbei.

I TERZINI - Dai portieri ai terzini: se Gallo è intoccabile, in via Costadura non si strapperebbero i capelli se arrivasse una buona offerta per Leonard Zuta. Lo svedese, naturalizzato macedone di origine albanese, non ha convinto Corvino che dovrà trovare un’alternativa a Gallo e ben due terzini destri pronti a sostituire Adjapong e Maggio. 

I DIFENSORI CENTRALI - Un acquisto c’è già stato e a volerlo è stato proprio Baroni, sponsor principale per la sua permanenza: si tratta di Fabio Lucioni. Meccariello è inamovibile, Pisacane vuole restare. Dermaku, invece, è in dubbio: ritornerà al Parma che difficilmente lo lascerà partire. Occhio alla permanenza di Monterisi, fresco di rinnovo di contratto, che completerà il reparto.

I CENTROCAMPISTI – Un arrivo importante ci sarà, ma potrebbero essere anche due in base a incastri e cessioni. Bisognerà valutare la permanenza o meno di Marco Mancosu e le condizioni fisiche di Listkowski. Nessun problema per l’addio (causa scadenza di contratto) di Tachtisidis. Verrà promosso il giovane Maselli come vice Hjulmand.

LE ALI - A prescindere dal telaio (4-3-3, 4-2-3-1 o 4-4-2), Baroni potrebbe puntare sul rilancio di Luca Paganini che lo ha avuto a Frosinone. Quello delle ali resta comunque un reparto che va totalmente costruito da zero.

GLI ATTACCANTI – Baroni ha votato per la conferma di Massimo Coda. Pablo Rodriguez  vuole restare (Getafe è in pressing). Almeno un altro attaccante arriverà, ma attenzione a Dubickas e Felici che potrebbero essere lanciati dal nuovo allenatore dei giallorossi. 

LA TRASMISSIONE “PL RADIO MERCATO” SOLO SU TWITCH!

Se volete seguirci, potete già contribuire cliccando qui twitch.tv/pianetalecce/

Non sai come associare Prime a Twitch? Segui questa guida 👉🏻 CLICCA QUI

LEGGI ANCHE - Pianetalecce, una nuova stagione con tanti format e appuntamenti quotidiani in un'unica piattaforma: Twitch

 


💬 Commenti