header logo

Eusebio Di Francesco, ex allenatore del Lecce ora al Frosinone, ha presentato in conferenza stampa la partita di domani. Ecco di seguito le sue dichiarazioni riportare da TuttoFrosinone.com:

E’ una gara molto importante contro una diretta concorrente che lotta per lo stesso obiettivo, cioè quello del raggiungimento della salvezza in Serie A. Non dico che vale doppio, ma quasi. Bisogna essere bravi a mantenere quegli equilibri mantenuti contro la Juventus. Abbiamo lavorato tanto sotto il punto di vista mentale, perché dal punto di vista tattico possiamo cambiare pelle e mantenere invariate le prestazioni. Peccato per la partita di domenica perché avremmo meritato di portare a casa un punto, quindi rimbocchiamoci le maniche e pensiamo a domani. Una partita importante nella quale bisogna essere bravi a leggerla e a capire le situazioni. Ho visto i ragazzi determinati e vogliosi di fare una gran partita, per me questo è un messaggio positivo. Mi auguro che possa essere una partita al termine della quale potremo parlare di un risultato positivo.  

L'esclusione di Barrenechea nelle ultime gare 

Il centrocampista, in prestito dalla Juventus, non ha giocato titolare nelle ultime sfide:

La sua esclusione nelle ultime gare è stata legata allo stato di forma e al momento. Brescianini è il centrocampista più in forma che abbiamo e Mazzitelli sta crescendo tanto. Enzo questa settimana è tornato a essere quello che vedevo nelle settimane prima sia mentalmente che fisicamente. Durante l’allenamento ho difficoltà a fare delle scelte ed è la cosa che ci è mancato nell’ultimo momento a causa delle tante assenze. 

Motivazioni per domani 

La squadra ciociara vuole tornare al successo dopo tanti risultati negativi:

Ci arriva costantemente e quotidianamente la carica dei tifosi. Credo che la squadra sia viva così come la gente intorno a noi. Vogliamo arrivare tutti l’obiettivo finale. Lasciamo il passato alle spalle e guardiamo al presente, guardiamo con ottimismo le prossime partite. Noi abbiamo bisogno della nostra gente, della positività all’interno dello stadio. 

Soulè e Baschirotto

Dubbi in porta

L’allenatore non ha ancora deciso chi difenderà i pali della porta del Frosinone

Non ho ancora deciso ma i ragazzi sanno che dalla settimana scorsa c’è competizione tra di loro e deciderò partita per partita. La formazione la darò domani e deciderò chi dei due partirà dall’inizio della partita

Bilancio stagionale e tifosi 

Infine, il tecnico ha parlato del percorso compiuto fino ad ora e dell’apporto dei tifosi gialloblù

Se il Frosinone ha questi punti, e secondo me ne avrebbe meritato di più, è per tante situazioni. Quello che dispiace è aver preso più gol rispetto a quelli che ci saremmo aspettati. Però facciamo più gol rispetto alle squadre che giocano per la salvezza, anche questo è da tenere in considerazione secondo me. Tifosi? Ci hanno sempre dimostrato calore e sostegno. Abbiamo bisogno del loro supporto dal primo all’ultimo minuto come hanno sempre fatto, nella vittoria e nella sconfitta. Mi auguro di avere più soddisfazioni da domani in poi e di portare a casa punti perché ce lo meritiamo.  

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Lecce, arrestato 25enne con 51kg di droga nascosti nel furgone