header logo

Controlli della Digos 

Gli agenti della Digos in servizio presso la Questura di Lecce hanno effettuato i dovuti controlli sugli elenchi dei biglietti d’ingresso allo Stadio Comunale di Lecce relativi all’incontro di calcio US Lecce -SSC Napoli, disputatosi il 30 settembre u.s. Detti controlli, eseguiti per verificare l’osservanza delle Determinazioni dell’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive e le relative misure adottate dal Prefetto di Lecce in merito, hanno portato alla luce una serie di violazioni.

Violazioni riscontrate

È stato riscontrato infatti che N.75 tagliandi erano stati acquistati su piattaforma dedicata da residenti nella regione Campania, dichiarando falsamente una residenza diversa da quella effettiva per diversi settori dello stadio, ad eccezione di quelli riservati agli ospiti. Dei 75 tagliandi segnalati N.4 sono risultati emessi per generalità inesistenti e N.4 sono stati registrati a minorenni. Tali violazioni sono state segnalate all’Unione Sportiva Lecce che ha provveduto immediatamente all’annullamento dei biglietti indicati.

Sanzioni applicate

Il personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Lecce ha elevato 71 verbali di contestazione di illecito amministrativo per violazione al “Regolamento d’uso dell’Impianto Sportivo Stadio Comunale Ettore Giardiniere di via del Mare - Lecce”. La sanzione prevede per i trasgressori il pagamento di una multa ammontante a 166,67 euro.

I precedenti del Lecce, al Via del Mare, contro il Milan
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"