header logo

Sarà la volta buona? In casa Fiorentina ci sperano ovviamente tantissimo, soprattutto dopo le due finali perse nella scorsa stagione: quella di Coppa Italia contro l’Inter e quella di Conference League contro il West Ham, in entrambi i casi partendo sfavorita.

Stavolta, però, non sarà così. Contro i greci dell’Olympiakos, la squadra di Vincenzo Italiano parte con i favori del pronostico, seppur non in modo schiacciante. Questa valutazione deriva dall’ottima doppia semifinale disputata dalla squadra di Mendilibar contro l’Aston Villa, ma anche da un fattore molto più concreto: si giocherà infatti allo Stadio ‘Agia Sophia’ di Atene, ad appena 11 chilometri dal Pireo, sede del team greco.

Nonostante ciò, i viola restano favoriti con una quota di 1.72 rispetto al 2.05 della squadra di casa. Questo scenario potrebbe essere ideale per approfittare delle quote maggiorate, promozioni speciali che gli operatori di scommesse offrono durante partite di alto profilo per aumentare le potenziali vincite.

Una trasferta intrigante per una Fiorentina che, negli ultimi anni, ha compiuto passi importanti in queste particolari competizioni, pur senza fare lo stesso salto di qualità in Serie A, dove resta ancorata all’ottava posizione o giù di lì. Poco importa in questo momento: Bonaventura e compagni sono attesi da un appuntamento importantissimo e hanno il sostegno dell’Italia intera, ma in particolare di due club.

Il successo ad Atene del club del presidente Commisso, infatti, aprirebbe le porte a una nona compagine italiana nelle coppe europee della prossima stagione. Da questo punto di vista, il tifo di Torino e Napoli sarà doppio, proprio perché i due team sono in lizza per la nona posizione nella classifica generale che deve ancora esprimere gli ultimissimi verdetti.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Napoli-Lecce, settore ospiti con tessera del tifoso: i dettagli