header logo

Voluta, cercata, sofferta e per questo ancora più bella. Il Novoli calcio del presidente Francesco Murra e dei direttori Alessandro Capone e Fabrizio Russo, conquista con mister Cimarelli in panchina (subentrato ad Andrea Manco nel corso della stagione), una strameritata salvezza, che consentirà al team rosso blu di disputare il prossimo torneo di Eccellenza pugliese girone unico. Un risultato straordinario per il piccolo comune del nord Salento che continua così la sua blasonata storia.

A sbancare Matino ci hanno pensato due gol capolavoro ed una condotta di gara magistrale. La sbloccano subito i rossoblù con un eurogol dell'under Gabriele De Blasi, con una spettacolare rovesciata, che ha concluso un'azione da manuale partita dal portiere ivan Mele e costruita tutta a due tocchi. Un Novoli volitivo e coriaceo che non ha lasciato nulla a caso ma poi raddoppiato con l'altro under classe 2004, l'argentino Alejo Garnica che ha insaccato nell'angolino basso alla sinistra del portiere del Matino. Al triplice fischio del signor Rossiello di Bari, è scoppiata la grande festa dei supporters Novolesi al seguito della squadra. Salento tra bandiere fumogeni e prosecco.

Novoli

"Finisce nel migliore dei modi una stagione complicata e con molte difficoltà. Vorrei ringraziare i miei compagni di viaggio dello staff dirigenziale, dai direttori dell'area tecnica del settore giovanile ai tecnici di tutta la famiglia del Novoli calcio. Un plauso particolare e una dedica va i nostri encomiabili tifosi che hanno affrontato un campionato tutto in trasferta, con partite in notturna. Ringrazio di cuore il gruppo squadra, composto da grandi giocatori e soprattutto grandissimi uomini che nelle difficoltà hanno fatto quadrato e sono riusciti alla fine a salvare la stagione. Un ringraziamento va anche ai 2 tecnici che si sono avvicendati sulla nostra panchina ma soprattutto ai nostri sponsor perché senza il loro sostegno non potrebbe esistere questo progetto che coniuga sport e sociale. Questa è la vera vittoria di tutta una comunità, un piccolo paese con un grande senso di appartenenza e con una storia calcistica da onorare con tutti gli sforzi". Così un emozionatissimo presidente Francesco Murra al termine del match, che manda in visibilio un intero paese

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Diritti e Doveri