header logo

La Juventus di Massimiliano Allegri ha avuto vita facile ieri sera contro il Sassuolo, vincendo per 3 a 0 l’ultimo posticipo della ventesima giornata di Serie A. Queste le parole del tecnico bianconero al termine della sfida, riportate da TuttoMercatoWeb. 

Bilancio sulla Juventus

L’allenatore ha tracciato un primo bilancio della sua squadra, commentando la vittoria: 

Il Sassuolo è una squadra che se affronti, spezzando la partita, può diventare pericoloso. La squadra è stata brava a non scatenarli in velocità, bisogna fare i complimenti ai ragazzi, abbiamo messo la quinta a sedici punti. Vlahovic ha fatto una bella partita, era molto più sereno. Stamattina ho parlato con lui e gli ho detto che contro il Frosinone voleva strafare: stasera era molto più lucido. 

La partita di Cambiaso

Il laterale si sta dimostrando un elemento affidabile e all’altezza della maglia che indossa: 

È un giocatore che è cresciuto molto, è intelligente e ha grande tecnica. Son contento di tutti però dobbiamo rimanere coi piedi per terra, oggi anche quelli che sono subentrati, hanno impattato molto bene. Bisogna continuare con questo spirito di gruppo, questa coesione è quello che ci ha portato a fare 49 punti.

Cambiaso ed Almqvist

La prossima contro il Lecce

Il tecnico bianconero pensa soltanto alla sfida contro il Lecce, senza fare troppi voli pindarici

Non sono abituato a pensare a queste robe, sorpasso o non sorpasso. Bisogna giocare con il Lecce che è una squadra tosta che prende pochi gol. Finito lì penseremo all’Empoli, bisogna giocarne una alla volta.

La partita di Yildiz e Chiesa

Infine, Allegri si è lasciato andare ad un commento riguardo la partita dei suoi due gioielli: 

Chiesa sta bene fisicamente e sono contento per lui, abbiamo bisogno del migliorChiesa. Yildiz ha fatto buone giocate, ha avuto anche una situazione favorevole dove poteva far gol. Credo abbia perso solo un pallone, è un giocatore giovane, ma ha grande tecnica. 

Segui PianetaLecce su Twitch per non perdere le trasmissioni in diretta
15 marzo 1908 - Progetto Lecce: venerdì a Botrugno con Sticchi Damiani e Palaia

💬 Commenti