header logo

Pantaleo Corvino è chiamato a scegliere il post Coppitelli per la panchina del Lecce Primavera (dalla prossima stagione U20 anziché U19) e ha una chiara preferenza che potrebbe formalizzarsi nelle prossime ore.

Da Torino a Torino: dopo Coppitelli si punta su Scurto

Esattamente due anni fa, come successore di Vito Grieco, il responsabile dell’area tecnica scelse il tecnico del Torino Primavera, ovvero Federico Coppitelli. Il giovane mister aveva già alzato trofei nel settore giovanile granata ed era un nome noto nel calcio italiano.

L’allenatore per la stagione 2024-25 potrebbe arrivare nuovamente dal Torino. In pole per la panchina del Lecce Primavera c’è Giuseppe Scurto, successore di Coppitelli in Piemonte.

I contatti tra le parti stanno procedendo spediti e presto si potrebbe giungere ad un accordo. Corvino, dunque, va sul sicuro: Scurto è un profilo molto affidabile con esperienza nel campionato Primavera 1, soprattutto nelle zone alte della classifica.

Pantaleo Corvino e Giuseppe Mercadante

Le due stagioni di Giuseppe Scurto nel Torino Primavera

Approdato nel Torino U19 due anni fa, Scurto vanta 78 presenze e due annate di spessore, in particolare modo la prima. I granata diedero battaglia al Lecce campione d’Italia, arrivando al secondo posto a pochissime lunghezze di distanza nonostante una cavalcata incredibile degli uomini di Coppitelli.

In questo campionato, invece, il Torino ha chiuso all’ottavo posto con 8 punti di vantaggio sui baby salentini. La permanenza di Scurto sulla panchina dei piemontesi non sembrava in dubbio, tuttavia la volontà forte di Corvino potrebbe presto portare il tecnico dei granata sulla panchina leccese.

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Il ds del Nardò Corallo dichiara: "Avremmo meritato il ripescaggio"

💬 Commenti