header logo

Ylber Ramadani, centrocampista del Lecce, è tra i convocati dell’Albania per EURO 2024. L’ex Aberdeen, assieme al compagno giallorosso Berisha, rientra tra i 26 calciatori che affronteranno l’Italia tra una settimana.

Ramadani ha parlato in conferenza stampa, come riportato dai canali ufficiali della federazione albanese.

L’Europeo alle porte

L'accoglienza è stata fantastica, sia all'aeroporto che qui in hotel. È una sensazione fantastica. La competizione fa bene a tutte le squadre, non solo alla Nazionale. Dobbiamo essere al 100% perché giochiamo con grandi squadre. Non importa chi gioca, dobbiamo solo fare del nostro meglio. 

La sfida all’Italia

Una partita molto speciale, giochiamo contro i campioni d'Europa in carica. Dobbiamo entrare in campo e dare il massimo, lottando per ogni punto. Parliamo in campo. Tutte e tre le partite sono toste, ma le squadre differiscono l'una dall'altra. Entreremo in campo per ottenere il risultato che ci serve per andare avanti.

ramadani contro anguissa

Il percorso verso l'Europeo

Per me è un sogno diventato realtà. Ho sempre lavorato e farò del mio meglio per raggiungere livelli ancora più alti e spero che potremo riuscirci in questa competizione così importante. Quando arrivo in Nazionale voglio entrare in campo, dare il massimo e dare tutto per questa maglia.

L’esperienza in Serie A

Ci aiuta molto nella partita con l'Italia, perché conosciamo quasi tutti i giocatori italiani come giocano, ci aiuta tatticamente. Sarà una partita speciale, sono giocatori di altissima qualità, ma lo sappiamo perché li abbiamo affrontati durante il campionato.

🎾 Wimbledon 2024: le date, il programma e dove vederlo
Chevanton incontra Baggio: “Vi racconto una storia”