header logo

Henri Valentin Salomaa, attaccante classe 2003 under 21 finlandese, è arrivato a Lecco in prestito dal Lecce durante il calciomercato invernale ma sino ad oggi non è stato chiamato in causa. Cristiano Bosco, l’agente che cura i suoi interessi in Italia, ha rilasciato un’intervista a TuttoMercatoWeb. Queste le sue parole: 

Henri è un calciatore di sicuro valore, che ha qualità importanti sia sotto l’aspetto tecnico che fisico-organico, tatticamente è molto duttile, e può ricoprire tutte le posizioni del reparto avanzato, con qualsiasi sistema di gioco, inoltre è un professionista esemplare, dentro e fuori dal campo, fattore di non poco conto per un giovane. 

Salomaa con la maglia del Lecce

La sua crescita 

L’esperienza in Serie B con la maglia del Lecco può rappresentare senza dubbio un’occasione di crescita. Giocare per la salvezza nel campionato cadetto fa maturare in fretta, sebbene l’obiettivo resti quello di acquisire esperienza attraverso minutaggio e continuità di prestazioni. 

Quando a gennaio si è prospettata la possibilità di rinnovare con il Lecce (contratto triennale, ndr) e di trasferirsi in prestito al Lecco, unitamente al resto del suo entourage estero, siamo stati subito entusiasti, e convinti che il ragazzo potesse avere modo di mostrare le sue qualità, fornendo il proprio contributo al sodalizio brianzolo, che per i sacrifici, la passione, l’impegno, che sta profondendo il Presidente Di Nunno, meriterebbe di restare in cadetteria. Sono consapevole che proprio da gennaio è iniziato il trend negativo della squadra, ma sinceramente non comprendo il motivo per il quale sino ad ora Henri non abbia avuto alcuna occasione di giocare, soprattutto perché nel calcio proprio in tali momenti potrebbero risultare utili la verve e la voglia di dimostrare di un giovane di grande spessore.

Adesso il ragazzo non vede l’ora di scendere in campo per dimostrare tutto il suo valore con addosso la maglia del Lecco. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Sassuolo, che tonfo! Bigica: "Dobbiamo ritrovare fiducia"