RAMARRI

Pordenone, Domizzi: "Sono ottimisti quelli dietro di noi. Dobbiamo esserlo anche noi"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Maurizio Domizzi, tecnico del Pordenone, ha presentato così la gara in conferenza stampa contro la Salernitana.

PARTITA – “La partita è difficile e importante, perché è la terzultima di campionato e abbiamo bisogno di punti per la classifica. La Salernitana lotta per la A? Giusto, ma a noi non deve cambiare nulla affrontare i granata, il Venezia o il Cosenza”.

OTTIMISMO – “Dobbiamo essere ottimisti. Se ci credono le squadre che sono dietro, perché non dobbiamo crederci noi?”.

RENDIMENTO CASALINGO – “In casa abbiamo avuto un trend importante in questo scorcio di campionato. Dobbiamo dare continuità ai risultati conquistati a Lignano. Con la cattiveria giusta, che serve sempre”.

INFORTUNATI – “Ritroviamo Barison dalla squalifica, la squadra sta bene, sono tutti a disposizione. Anche chi è più stanco trova però energie nervose per compensare”.

AVVERSARIO – “Il valore della Salernitana? È una squadra forte, nei singoli come nel collettivo. Ha gioco e interpreti di qualità, ma – ripeto – a questo punto della stagione chi affrontiamo a noi non deve cambiare niente”.


💬 Commenti