header logo

Il Lecco ha partecipato in questa stagione al campionato di Serie B. La formazione di capitan Checco Lepore ha provato in tutti i modi a dimostrarsi all’altezza del torneo, ma da un certo punto in poi non è più riuscita a conquistare punti ed è scivolata all’ultimo posto in classifica, retrocedendo in Serie C

In Lombardia con entusiasmo

Il Lecce tra lo scorso mercato estivo e l’ultimo calciomercato invernale ha mandato in prestito 4 giocatori al club lombardo, per permettere loro di crescere, maturare e magari conquistare anche la salvezza sul campo, una soddisfazione nella loro esperienza in Italia.

Dei quattro quello che ha giocato di più è stato Mats Lemmens. Il terzino, infatti, ha disputato 18 partite, molte delle quali nella parte centrale del campionato, riuscendo anche a realizzare un gol ed a fornire assist. In alcune occasioni ha commesso degli errori che hanno compromesso le partite dei suoi, ma in ogni caso si è dimostrato un difensore pronto per il campionato cadetto.

Trinchera e Smajlovic

I prestiti di gennaio 

Henri Salomaa, Zinedin Smajlovic e Marcin Listkowski sono arrivati a Lecco a gennaio, ma nella loro avventura non hanno lasciato il segno.

Il primo ha disputato solo 3 gare, nell’ormai compromesso finale di stagione, 2 delle quali da titolare. Il secondo, invece, non ha mai esordito ed, anzi, spesso è rimasto fuori anche dalle convocazioni. Probabilmente, data anche la sua giovane età, è stato giudicato non ancora pronto per la lotta salvezza in Serie B. Infine, l’esterno d’attacco polacco. Listkowski, a dir la verità, in cadetteria nel Lecce aveva lasciato intravedere diverse cose interessanti. 

Quest’anno addirittura, complici diverse assenze in quel ruolo, ha giocato in Serie A con il club salentino, nella trasferta persa dai giallorossi contro l’Atalanta. Eppure, il classe ’98 non è riuscito ad incidere nelle 10 partite che ha disputato ed ora ha dovuto inserire nel suo curriculum la seconda retrocessione consecutiva in Serie B dopo quella di Brescia.

Questi ragazzi adesso torneranno tutti nel Salento e la società giallorossa dovrà decidere presto il loro futuro.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Napoli-Lecce a rischio? La risposta del Comune di Napoli