header logo

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, il maestro delle salvezze Davide Nicola potrebbe lasciare l'Empoli ed accasarsi al Cagliari.

Pare che il tecnico piemontese abbia chiesto garanzie al club di proprietà di Corsi, ma i toscani avrebbero delle reticenze nell'accontentarlo.

Nel particolare, la volontà di Nicola sarebbe quella di non procedere ad uno smantellamento della squadra, in modo da lavorare con continuità, ma questo andrebbe in contrasto con la filosofia stessa del club.

Il futuro del rapporto tra allenatore e club potrebbe decidersi domani 11 giugno, data in cui è attesa la risposta definitiva del tecnico, nonostante quest'ultimo non voglia arrivare ad una rottura brusca dei rapporti con la sua squadra attuale.

Sullo sfondo, ci sarebbe il Cagliari, che è in cerca di un allenatore per il post-Ranieri, fresco di ritiro, e che avrebbe individuato nell'allenatore piemontese il sostituto ideale per provare a bissare la salvezza di quest'anno.

Ora dunque la palla passa a lui, che dovrà scegliere se rimanere un altro anno con i toscani o accasarsi in Sardegna.

L'uomo delle salvezze impossibili

Nicola ha raggiunto la meritata fama di uomo delle salvezze impossibili, avendo collezionato una salvezza con il Crotone, con il Genoa, con il Torino e le ultime due particolarmente difficili con Salernitana ed Empoli, entrambe raggiunte all'ultimo secondo.

Ma in generale, a parte la prima stagione con il Crotone, il tecnico non ha sempre fatto bene partendo da inizio stagione, come a Livorno o a Salerno, venendo esonerato in entrambi i casi.

Lecce, i risultati delle elezioni comunali 2024 in diretta
Tutti i nuovi sindaci del Salento: Copertino al ballottaggio