SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
RINFORZO

Corvino guarda alla Primavera: preso il giovane Wessel Been, olandese di 2 metri

Scritto da Redazione  | 

Il Lecce ha completato il reparto offensivo della formazione Primavera guidata da Vito Grieco acquisendo le prestazioni dell'attaccante olandese classe 2003 Wessel Matthé Been proveniente dallo Zwolle. Il giovane calciatore, 18 anni, è alto 1,99 centimetri e occupa la posizione di centravanti.

Arrivato a vestire la maglia dell'U18 dello Zwolle in questa stagione è riuscito a giocare 126 minuti in 2 partite. 

Wessel Been sostituisce il partente Back, 19 anni, che è stato ceduto proprio in questa sessione di mercato al Fremad Amager Élite, club che milita in seconda divisone. I salentini si sono assicurati però una percentuale sulla futura rivendita del giocatore.

Con questa mossa il direttore sportivo del Lecce, Pantaleo Corvino, sta cercando di assicurare la permanenza in Primavera 1 alla formazione giovanile giallorossa, questa categoria infatti è troppo importante per la crescita e lo sviluppo dei giovani talenti scuola Lecce dal momento che hanno l'opportunità di confrontarsi con atleti di alto profilo e spessore. 

Attualmente il Lecce occupa la posizione di quart'ultima in classifica, ultima posizione utile alla retrocessione. Davanti l'Empoli si trova solo ad un punto in zona salvezza. Purtroppo infortuni e Covid hanno compromesso seriamente il cammino dei giallorossi che però hanno un intero girone di ritorno e le ultime due gare di quello d'andata per sovvertire i pronostici.

L'acquisto di Wessel Been rinforza un reparto che attualmente è composto da soli 3 attaccanti di ruolo: Burnete, Carrozzo e Coqu. E' utile ricordare che la formazione di Grieco gioca con il 4-3-3 e che nel ruolo di esterni invece ci sono: Oltremarini, Piazza, Salomaa, Daka, Milli, Mommo e Trezza. 


💬 Commenti