header logo

Si è appena conclusa la stagione, ma il Parma sta già gettando solide basi per il ritorno nella massima serie e, a giudicare dai nomi che circolano intorno al club, l'obiettivo sarebbe quello di andare ben oltre la salvezza.

Un nome solido per la porta

Già da tempo è noto che il Parma è alla caccia di un portiere forte, elastico e con esperienza in Serie A ed è proprio seguendo questi criteri che la dirigenza gialloblu ha messo gli occhi sia sul secondo portiere della Juve Mattia Perin, sia sul titolare del Lecce Wladimiro Falcone.

In entrambi i casi, in ottica lotta salvezza, il Parma punterebbe su un portiere esperto sulla quale costruire una difesa altrettanto solida, impreziosita, sempre secondo la Gazzetta di Parma,dal classe 1992 Gianmarco Ferrari, appena retrocesso con il Sassuolo.

Grandi nomi per l'attacco

La notizia dell'ultima ora, però, non riguarda l'estremo difensore ma l'opposto, il centravanti. Il nome uscito dalla Gazzetta di Parma sarebbe quello di Alexis Sanchez, messo fuori rosa dall'Inter, alla ricerca di una squadra in cui rilanciarsi.

Per far approdare il cileno alla corte dei crociati, gli intoppi non si presenterebbero nella trattativa con l'Inter, in quanto il giocatore andrà in scadenza di contratto, bensì con il giocatore stesso, che nel club nerazzurro percepiva uno stipendio vicino ai 4 milioni di euro a stagione.

Si tratta ovviamente di un rumor per il momento, ma le intenzioni del Parma per questo mercato sono quelle di costruire un gruppo intorno a Pecchia una squadra che possa centrare la salvezza con grande anticipo.

Sempre secondo la Gazzetta di Parma, per l'attacco oltre a Sanchez ci sarebbero altri nomi importanti e già noti al nostro calcio: su tutti Erik Lamela, anche lui in scadenza di contratto, Belotti e Pohjanpalo.

Se il primo è un altro colpaccio utopistico, gli altri due nomi, invece, permettono di credere in una più probabile riuscita della trattativa.

Soprattutto riguardo Pohjanpalo, il Parma si rinforzerebbe con un giocatore forte, neo capocannoniere della Serie B, indebolendo una diretta rivale per la salvezza come il Venezia appena promosso.

Bentivogli su Rodriguez: "Avevamo la sensazione di aver preso un giocatore in grado di fare la differenza in B"
Clamoroso in Serie A: club chiede di giocare a Salerno e ottiene l'ok