header logo

Un ex giallorosso vittima della malattia

L’U.S. Lecce ha deciso di sostenere l’Associazione Onlus “conSLAncio”, che si occupa di assistere i malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e di promuovere la ricerca. Il club salentino vuole così rendere omaggio a Nicola Loprieno, ex difensore giallorosso scomparso nel 2021 a causa della SLA.

Nicola Loprieno ha vestito la maglia del Lecce dal 1974 al 1978, diventando un idolo dei tifosi per la sua grinta e il suo attaccamento ai colori. La sua vita è stata spezzata dalla SLA, una malattia neurodegenerativa che distrugge i motoneuroni e paralizza progressivamente i muscoli. In Italia, sono oltre 6.000 le persone colpite dalla SLA, per la quale non esiste ancora una cura efficace.

“La SLA è una malattia che piomba come un incubo a notte fonda e all’improvviso si diventa prigionieri di se stessi”. Così la descrive la moglie di Nicola e vicepresidente di conSLAncio, Sig.ra Lalla Desiderato.

Locandina Conslancio

Una partnership per la solidarietà e la sensibilizzazione

L’U.S. Lecce ha stretto una partnership con l’Associazione Onlus “conSLAncio”, fondata nel 2015 dal Sig. Andrea Zicchieri e presieduta dalla Sig.ra Nicoletta De Rossi. L’associazione è membro dell’International Alliance of ALS/MND Associations e di EUpALS, e ha come obiettivi:

  • Migliorare l’assistenza ai pazienti e alle loro famiglie, garantendo loro una dignitosa quotidianità.
  • Sollecitare le Istituzioni a semplificare gli iter burocratici e a omogeneizzare i piani di assistenza su tutto il territorio nazionale.
  • Sostenere la ricerca scientifica, informando su tutto ciò che è in sperimentazione nel mondo e valutando l’efficacia di farmaci sullo scenario internazionale.
  • Sensibilizzare l’opinione pubblica sulla SLA e sulle sue conseguenze.

Dal 2017, conSLAncio è la prima associazione italiana della SLA con una sede all’estero presso Boston, Massachusetts, Stati Uniti, gestita dall’Ing. Silverio Conte. Per ulteriori informazioni, si può visitare il sito www.conslancio.it .

“E’ un grandissimo onore per la nostra associazione conSLAncio Onlus essere supportati nella continua lotta contro questa terribile malattia da una squadra come l’U.S. Lecce. In ricordo dell’indimenticabile Nicola Loprieno non smetteremo mai, insieme all’instancabile moglie Lalla Desiderato di supportare sia la ricerca sia tutti i malati e loro famiglie che si trovano a combattere una patologia tanto devastante. E proprio grazie al supporto che ci darà l’U.S. Lecce siamo certi che riusciremo ad alzare il livello di attenzione su chi ancora non conosce la nostra realtà e le battaglie che ci troviamo ad affrontare. Solo insieme si riuscirà ad arrivare a qualcosa di buono!”, dichiarano i rappresentanti di conSLAncio.

Un omaggio a Nicola Loprieno prima di Lecce - Milan

In occasione della gara Lecce - Milan, in programma sabato 11 novembre 2023 alle ore 15:00 al Via del Mare, l’U.S. Lecce ospiterà una delegazione in rappresentanza dell’associazione conSLAncio di cui fanno parte anche la signora Lalla Desiderato (moglie di Nicola Loprieno) e i figli dell’ex calciatore giallorosso. Nel pre partita, il Presidente Saverio Sticchi Damiani farà dono di una maglia numero 5 per onorare la memoria dello storico difensore del Lecce, Nicola Loprieno. Un gesto di affetto e di vicinanza a una famiglia che ha sofferto e che continua a lottare per la SLA.

Lecce-Milan, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"