header logo

Giovanni De Toma, club manager del Lecce Primavera, ha parlato in diretta sul nostro canale Twitch.

FASI FINALI
“Non siamo arrivati a Reggio Emilia iniziando a pensare solo in quel momento alle fasi finali. Ci siamo preparati prima. Già la settimana prima di Verona abbiamo iniziato a lavorare e ad alzare il livello dell'attenzione per la semifinale. Siamo arrivati pronti alla semifinale, poi gli episodi spostano, come sempre nel calcio”.

VICINANZA DEL CLUB
"I ragazzi, sin dal primo giorno a Lecce, sognano di arrivare in prima squadra. Quando ti arriva in hotel il direttore Corvino, fa una riunione, dorme coi ragazzi, il giorno dopo va in panchina… per i ragazzi è uno shock: fanno la partita della vita, sanno che è la loro occasione.
Quando in finale arriva il presidente, i ragazzi capiscono il peso della partita. Tutto questo aiuta. I ragazzi hanno recepito bene, la presenza della società ha aiutato".

SEGRETO
“La mentalità che ha dato l'allenatore sin dal ritiro. Questa squadra lo scorso anno si era salvata all'ultimo minuto. Il mister è stato bravo nel spogliare i ragazzi dalla mentalità dello scorso anno, ha dato ferocia: bisognava vincere su tutti i campi. Lavorare per vincere sempre è stato il segreto”.

PROSSIMO STEP
“Non dobbiamo alzare l'asticella, è già al massimo. Più di così non si può vincere. Dobbiamo mantenere l'obiettivo: far diventare le potenzialità dei ragazzi, qualità conclamate. La strada la conosciamo. Non si può vincere ogni anno però continueremo con questa ferocia. Vedremo se il campo ci darà ragione coi risultati”.

CHEVANTON
“È bravissimo nel lavoro di raccordo tra ragazzi e mister. Ogni tanto il mister andava giù pesante e lui coccolava i ragazzi, spiegando come comportarsi. Ha dato anche consigli in virtù della sua esperienza nel calcio, per la costruzione del calciatore. È stato molto importante”.

YOUTH LEAGUE
“È straordinario. Sono entrato nel Lecce all'età di 10 anni, poi sono uscito nel 2001 a fare la mia carriera. Poi 3 anni fa sono rientrato e questa è stata la mia prima esperienza importante, con un risultato pazzesco. Sono soddisfazioni impensabili, non vedo l'ora di continuare questo percorso stupendo”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"