header logo

Antonio Conte è il nuovo allenatore del Napoli. La società azzurra lo ha annunciato e presto ci sarà una conferenza stampa di presentazione, nella quale il tecnico pugliese saluterà i suoi nuovi tifosi.

Oggi, intanto, vogliamo ricordare tutte le volte che l’ex allenatore di Juventus ed Inter ha affrontato il Lecce da allenatore. Per lui sfidare la squadra giallorossa non è come sfidare altre squadre perché, nonostante tutte le polemiche che accompagnano le partite tra il club salentino e le compagini che allena, è nato in questa città ed è cresciuto in questo territorio con addosso i colori giallorossi. 

In Serie B 

Il primo confronto è avvenuto in un Lecce-Arezzo di Serie B. La sfida è terminata 1 a 0, decisa da un rigore di Jaime Valdes. Piccola curiosità, l’arbitro dell’incontro era Luca Marelli, adesso opinionista a DAZN ed esperto riguardo tutte le decisioni arbitrali.

Il derby della discordia 

Dopo quella volta, è arrivato il famoso derby perso dal Lecce in casa contro il Bari di Conte. Anche a causa di quella gara e di quella vittoria ottenuta fuori casa alla terzultima giornata, i rapporti tra Antonio Conte e la piazza salentina si sono incrinati forse irrimediabilmente. 

Quel Lecce con quella sconfitta ha perso la possibilità di conquistare la Serie A nella stagione regolare ed ha dovuto affidarsi alla lotteria dei play off per conquistare la promozione. 

L’unica volta in Coppa Italia 

L’unica volta che il Lecce e Conte si sono affrontati in Coppa Italia risale ad un Lecce-Siena nel 2010 con De Canio in panchina per i giallorossi ed Immobile attaccante centrale della formazione toscana. La partita è finita 3 a 2 per la compagine salentina, che è riuscita così a superare il terzo turno. 

Antonio Conte

Le sfide contro Juventus ed Inter

Poi, il livello di Antonio Conte è cresciuto ed il tecnico ha prima allenato la Juventus e dopo accettato l’offerta dell’Inter. Con i bianconeri, nell’anno del primo Scudetto, ha vinto a Lecce grazie al gol di Matri e pareggiato in casa, con il gol dei giallorossi viziato dal clamoroso errore di Buffon, sfruttato al massimo da Bertolacci.

Con l’Inter, invece, ha vinto a San Siro all’esordio sulla panchina dei nerazzurri. Un successo pesante per 4 a 0 condito dalle sue esultanze sfrenate. E poi ha pareggiato al Via Del Mare per 1 a 1, con il pubblico salentino che gli ha riservato un’accoglienza ad hoc, con striscioni e cori non propriamente simpatici.

Il ritorno

Adesso dopo 4 anni tornerà al Via Del Mare e di sicuro non sarà accolto con baci e abbracci. Il rapporto si è deteriorato nel tempo e, nonostante Conte abbia provato a compiere dei passi nei confronti della tifoseria giallorossa, ormai la ferita sembra insanabile. Lecce-Napoli sarà come sempre una gara particolare ma quando l’arbitro fischierà il calcio d’inizio ognuno pensare a conquistare 3 punti. 

Cresce il valore di mercato di Gendrey. Ecco il dato aggiornato
Catania, il nuovo direttore sportivo è un salentino doc