SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
RIVALI

Samp in difficoltà, lo Spezia punta Maldini e la Salernitana attende Pinamonti: il mercato delle altre

Scritto da Filippo Verri  | 

La Sampdoria fatica a muoversi sul calciomercato a causa della fase di stallo lato società e dopo aver ceduto Thorsby non riesce ad ingranare in entrata.
Nelle ultime ore si è congelata la pista che avrebbe portato in blucerchiato Pjaca, poiché in seguito all'accordo con la Juve i liguri non hanno incassato il si del calciatore, poco convinto dalla destinazione.

È così arrivato un piccolo sfogo in conferenza stampa del tecnico Marco Giampaolo:

“A metà campo oggi siamo non competitivi e se vogliamo alzare il tasso qualitativo bisogna farlo lì. Ai miei direttori Osti e Faggiano ho detto, ‘sceglieteli voi i calciatori da prendere, ma se poi mi esonerano, venite via con me'" - queste le parole al veleno verso la dirigenza.

Attivo ma cauto, invece, lo Spezia, che per ora non ha trovato un accordo col Torino per la cessione di Giulio Maggiore. In entrata i nomi caldi sono Viktor Kovalenko e Daniel Maldini.
Il centrocampista ucraino è stato uno dei pilastri nella passata stagione e i liguri vorrebbero confermarlo, mentre il figlio del più volte campione d'Europa potrebbe farsi le ossa in prestito.

Clamorose le ultime indiscrezioni da Salerno. La società del presidente Iervolino sarebbe infatti disposta a spendere ben 20 milioni per assicurarsi le prestazioni di Andrea Pinamonti.
L'offerta economica soddisfa l'Inter e i granata hanno aperto anche ad un diritto di recompra a 30 milioni per soddisfare le pretese di Marotta e Ausilio.
Resta, tuttavia, da trovare l'intesa col calciatore. Il nodo non è economico (la proposta da 2.5 milioni netti a stagione soddisfa il centravanti) bensì è legato alle motivazioni del nerazzurro, che nelle ultime settimane aveva rifiutato anche il Monza. Nei suoi piani in pole ci sarebbe l'Atalanta, però al momento i bergamaschi non sembrano intenzionati ad affondare il colpo. 


💬 Commenti