header logo

Il Lecce vola al secondo posto in classifica per una notte e si gode la terza vittoria in tre partite casalinghe in Serie A, la quarta considerando il successo in Coppa Italia contro il Como. La vittoria ai danni del Genoa è arrivata a 10 minuti dalla fine, con un mancino da fuori area di Oudin deviato.

È il miglior inizio di sempre per i giallorossi in Serie A ed il pubblico ha apprezzato. Al Via del Mare erano presenti 27mila spettatori, che hanno trascinato la formazione di casa verso l'ennesimo successo. 

Non nasconde l'emozione il presidente Sticchi Damiani, subito dopo il triplice fischio:

Sul momento

“Sono serate che vorremmo non finissero mai, la squadra è stata spinta dal pubblico per novanta minuti e si è respirata un’aria magica. Un avvio così non se lo aspettava nessuno".

Sulla vittoria

“Questa è una vittoria che nasce anche da scelte tattiche coraggiose dell’allenatore, che alla fine hanno portato tre punti. Altri a quindici minuti dalla fine avrebbero fatto scelte rinunciatarie, mentre D'Aversa ha avuto coraggio ed è stato premiato dal risultato finale. Quest’anno c’è una panchina con grande qualità e tutti gli elementi che subentrano possono dare un contributo importante. Abbiamo creato una rosa composta da giocatori tutti di pari livello”.

Sulla Juventus

"Ora andiamo ad affrontare la Juventus con entusiasmo, siamo una squadra che ha il piacere di allenarsi e di scendere in campo per provare a fare punti. Affronteremo un avversario che non è paragonabile a noi, ma questo clima positivo va indirizzato nel modo giusto, avendo il gusto di aspettare ogni partita per crescere e fare meglio tutti insieme”.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"