header logo

Juventus e Lecce si sfideranno martedì 26 settembre alle ore 20:45 per il turno infrasettimanale valevole per la sesta giornata di campionato.

Per i giallorossi, allenati da mister D’Aversa, è stata la miglior partenza di sempre nel massimo campionato: mai avevano collezionato così tanti punti nelle prime cinque giornate: ben 11, frutto di due soli pareggi e tre vittorie, l’ultima al Via del Mare, contro il Genoa, grazie a un gol nei minuti finali di Remi Oudin.

I salentini hanno ottenuto, fino ad ora, una serie di risultati utili consecutivi che possono far davvero comodo in ottica salvezza, obiettivo stagionale da sempre dichiarato e che non deve mai esser perso di vistanonostante la posizione in classifica dica, in questo momento, ben altro.

Contro i bianconeri, sarà per i giallorossi la ventunesima volta, tra campionato e Coppa Italia, nella propria storia che si giocherà a Torino. Il bilancio non è affatto favorevole: solo una vittoria, a fronte di 5 pareggi e ben 14 sconfitte.

La prima occasione risale al primo anno dei salentini in Serie A, ovvero nel 1985/86 e la sfida terminò 4-0 in favore dei padroni di casa; nel 1988/89 vinse ancora la Juventus grazie a un gol di Rui Barros; nelle successive due stagioni arrivarono un’altra sconfitta per i giallorossi, con il risultato finale di 3-0 e un pareggio a reti bianche; nel 1993/94 finì 5-1 per i bianconeri con rete di Ayew per il Lecce; nel 1997/98 vinsero ancora i bianconeri con il punteggio di 2-0 mentre nel 1999/00 finì 1-0; la stagione seguente arrivò un pareggio per 1-1 mentre in quella dopo vinse nuovamente la Juventus con un altro 3-0.

Nel 2003/04 arrivò la prima e unica vittoria per i salentini: pirotecnico 4-3 con reti di Franceschini, Chevanton e doppietta di Konan, ancora oggi piacevolmente ricordata dai tifosi giallorossi; le stagioni seguenti furono una costante di gol subiti e pesanti sconfitte: nel 2004/05 terminò 5-2 in favore dei bianconeri, nel 2005/06 invece finì 3-1 e nel 2006/07(unica volta che le due squadre si sono affrontate in Serie B) vinse ancora la Juventus con il risultato di 4-1; nel 2008/09 il Lecce riuscì a strappare un punto, pareggiando la sfida per 2-2 grazie ai gol di Konan e Castillo; nel 2010/11 arrivò un’altra dilagante sconfitta per 4-0 mentre nel 2011/12 la clamorosa papera di Buffon, regalò nei minuti finali il pareggio per i giallorossi, messo a segno da Bertolacci; gli ultimi due precedenti, risalgono alla stagione 2019/20 e 2022/23 e terminarono con il punteggio di 4-0 e 2-1 in favore dei padroni di casa.

In Coppa Italia, invece, gli unici due precedenti risalgono alla stagione 1976/77 dove finì in pareggio con il risultato di 1-1 e nel 1997/98 in cui vinse la Juventus con il punteggio di 2-0.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"