header logo

Dopo la roboante e gustosa vittoria del Lecce al Mapei Stadium, in casa del Sassuolo, i tifosi giallorossi si sono accomodati sul divano per vedere la sfida tra Torino e Frosinone, una gare che importava parecchio a tutti i cuori salentini.

Come è andata?

Il Frosinone di Di Francesco è più vivo che mai e lo ha dimostrato andando a pareggiare sul campo del Torino, dopo aver ottenuto un ottimo punto, la scorsa settimana, contro il Napoli al Maradona.I ciociari sono in splendida forma e venerdì prossimo attendono allo Stirpe la Salernitana, fanalino di coda e, nelle intenzioni di Cheddira e compagni, vittima sacrificale per ottenere 3 punti fondamentali in chiave salvezza.

Il Torino, dal canto suo, ha prodotto troppo poco per pensare di vincere la sfida. I granata, a questo punto del campionato, sembrano un po' con la pancia piena e privi di quelle motivazioni che potrebbero spingerli a lottare per un posto in Europa. 

Claudio Ranieri

I risultati delle altre

In questo turno di campionato hanno già giocato tutte le compagini impegnate nella lotta salvezza. Il Cagliari ha pareggiato contro la Juventus, facendosi rimontare due gol nel finale dai bianconeri. I sardi hanno disputato una grande partita e conquistato 5 punti tra Atalanta, Inter e Juve. Insomma, sembrano davvero in gran forma.

Anche il Verona di Baroni pare non volersi fermare più. La formazione gialloblù ha battuto ieri l’Udinese all’ultimo respiro, grazie ad un gol di Coppola sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Adesso i friuliani stanno valutando la posizione di Cioffi, con Reja o Stramaccioni che potrebbero prendere il suo posto.

Infine, l’Empoli di Davide Nicola, che contro il Napoli si è ripreso con gli interessi i punti persi nel Salento. Vittoria sudata ma meritata e nuova rincorsa verso una salvezza che adesso per i toscani non sembra più un miraggio. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
A Sassuolo il Lecce fa la storia: ecco perché