header logo

Questa domanda se la stanno facendo tutti: Patrick Dorgu gioca oggi? La risposta, a meno di clamorosi ripensamenti o acciacchi dell'ultimo minuto, è si, Patrick Dorgu gioca oggi.

Il difensore danese è stato preservato Mercoledi scorso dalla gara di Coppa Italia contro il Parma proprio per questo motivo. Roberto D'Aversa ha lasciato in campo per tutti i 90 minuti più recupero Antonino Gallo, nonostante avesse giocato da titolare già la gara precedente in campionato, proprio per salvaguardare il terzino sinistro ex Primavera da possibili infortuni o anche da stanchezza dovuta al match ravvicinato. 

Dorgu al centro di voci di mercato

In settimana, voci di mercato sponda Juventus, hanno acceso i riflettori sul fortissimo talento giallorosso. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, il laterale mancino avrebbe suscitato l'interesse di Giuntoli. I bianconeri infatti stanno cercando di ringiovanire la Rosa nel tentativo di iniziare un nuovo ciclo di vittorie ed effettivamente l'inserimento del 19enne dei salentini potrebbe essere un buon acquisto in questo senso. 

Apprezzatissimo dai tifosi giallorossi

Poche ma buone, sono le apparizioni di Dorgu in giallorosso da quando è stato inserito in prima squadra. Rispetto ai compagni che con lui hanno fatto il salto di qualità, e che stanno trovando difficoltà ad ambientarsi in prima squadra, Dorgu è ritenuto un vero e proprio titolare da alternare a Gallo sulla fascia sinistra. 

I tifosi del Lecce, all'unanimità, lo hanno già promosso titolare ma D'Aversa non è ancora totalmente d'accordo con loro e continua ad alternarlo a Gallo in corso di partita. Al momento, in campionato, non ha saltato nemmeno un incontro, segno evidente che l'allenatore giallorosso lo reputa davvero importante per il suo scacchiere.

Contro la Roma avrà l'opportunità di far vedere all'Italia intera di che pasta è fatto potendo partire da titolare all'Olimpico. 

 

Lecce-Milan, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"