Liverani: “Salvezza? Tutto è possibile e fattibile”

Fabio Liverani, tecnico del Lecce, deve fare ancora una volta i conti con l’infermeria che per forza di cose inciderà sulle scelte di formazione in vista della sfida contro il Sassuolo.

Questo il suo pensiero: “Il problema del giocare ogni tre giorni è che devo capire chi è in una condizione fisica migliore e poi farlo giocare. Ad oggi è inimmaginabile farsi un’idea in anticipo sulla formazione da schierare, perché devo fare i conti su stato di forma e recupero. Sono cose che devo valutare all’ultimo, quindi domani (oggi, ndr). Per quanto riguarda il discorso delle convocazioni non cambia nulla, visto che è fuori Meccariello e dentro Lucioni. Siamo sempre in totale emergenza, ma sappiamo anche che chi andrà in campo deve dare il massimo ed ha tutte le possibilità per fare bene. Quota salvezza? Non so se si sia abbassata – prosegue il tecnico dei giallorossi -, so che la distanza dai club davanti a noi è nel giro di 3-4 punti. Tutto è possibile e fattibile. Nonostante la sconfitta contro la Sampdoria non abbiamo oggi meno possibilità di conquistare la salvezza di quante ne avevamo qualche giorno fa“.