Genoa, Nicola post vittoria Milan: “Ho una squadra di uomini veri”

Davide Nicola, tecnico del Genoa, ha commentato così ai microfoni di Dazn la vittoria per 2-1 contro il Milan: “Molto bella direi, ma non è stata una partita semplice, vanno fatti i complimenti alla squadra. A fine partita siamo andati sotto il settore ospiti per far vedere alla nostra gente che nella nostra testa la distanza non c’era. Abbassarsi un po’ troppo non era una scelta, quanto siamo stati obbligati dall’avversario: il Milan è abile a fare questa preparazione di gioco, i nostri due esterni erano difensivi e abbiamo perso un po’ in termini di baricentro. Ma la nostra idea resta quella di aggredire alto”.

L’AIC attende la sospensione dei campionati. Siete sulla stessa linea d’onda?
Personalmente ho apprezzato molto l’intervista di Klopp, noi non abbiamo la competenza per sapere cosa è giusto o meno fare. Un allenatore non ha la capacità di poter decidere cose che non spettano a lui, tocca a noi saperci adattare a qualunque situazione“.

Biraschi per contenere Rebic?
In parte sì, ma anche Theo Hernandez. Per loro la catena di sinistra è un’arma importante. Ma con Romero volevamo avere più struttura per limitare Ibrahimovic. La partita mi è piaciuta per come è stata interpretata. Ho una squadra di uomini veri e questo mi piace“.