Roma-Lecce, le pagelle dei giallorossi | by Santabarba Barber Club

Le pagelle del Lecce sono offerte da SantaBarba Barber Club. Al termine di ogni partita, stileremo le nostre solite pagelle del match. Ogni mese calcoleremo la media voto e assegneremo al migliore in campo il premio Miglior Giocatore SantaBarba del Mese.

In questo articolo potrai anche votare il tuo migliore in campo e assegnare un voto a Fabio Liverani.

PAGELLE

Vigorito voto 5: poche colpe sui gol subiti. In affanno nelle uscite. Il triplice fischio dopo i 90 minuti più recupero sono stati per lui un vero e proprio sospiro di sollievo.

Donati voto 5: non in giornata. Mkhitaryan lo brucia in velocità sul secondo gol della Roma.

>>> Meccariello senza voto

Lucioni voto 5: i calciatori offensivi della Roma sono stati difficili da gestire anche per il leader della difesa salentina.

Rossettini voto 5: partita non all’altezza delle sue qualità. Dzeko non è stato, comunque, un avversario facile da marcare.

Calderoni voto 5: ancora in una forma fisica non ottimale. C’è ancora molto da lavorare.

Deiola voto 5.5: gioca mezzala destra dopo tre partite giocate da play di centrocampo. Nel secondo tempo, Liverani lo ricolloca davanti alla difesa.

Petriccione voto 4.5: il primo gol della Roma nasce da un suo errore in disimpegno. Non positivo il suo match, Liverani lo lascia negli spogliatoi dopo il primo tempo.

>>> Shakhov voto 5: poca sostanza. Calciatore che ancora non ha espresso il suo potenziale in questa stagione.

Majer voto 5.5: il centrocampo della Roma lo avvolge e lui non riesce ad esprimersi con le sue qualità. Nonostante tutto, combatte.

>>> Tachtsidis voto 5: non riesce a far cambiare il volto alla squadra. Una partita nata male e difficile da ribaltare anche per lui.

Barak voto 5: gioca da trequartista nel primo tempo, torna a fare la mezzala sinistra nella ripresa. Niente di più.

Mancosu voto 5: il capitano ha provato ha creare ed al tempo stesso dare fastidio alla Roma che oggi in difesa era molto compatta. Difficile inventare con avversari molto concreti in mezzo al campo.

Lapadula voto 6: troppo isolato in avanti. Si porta la croce addosso e si sacrifica per la squadra lottando e correndo. Nella ripresa colpisce il palo.

Liverani voto 5.5: una squadra a pezzi causa infermeria piena. Fa quel che può con il materiale a disposizione. Non si poteva pretendere di più dal tecnico giallorosso.

 

SCEGLI IL MIGLIORE IN CAMPO

La votazione è stata chiusa.

DAI IL TUO VOTO A FABIO LIVERANI

La votazione è stata chiusa.