Giudice Sportivo: brutta ammenda per il Lecce. Sanzione attenuata perchè…

Sono nove gli squalificati per la 26^ giornata di Serie A. Gianluca Mancini (Roma), Dalbert (Fiorentina), Strefezza (Spal), Mateju (Brescia) e Mbaye (Bologna) sono stati fermati dal giudice sportivo per un turno dopo le partite della 25^ giornata. A questi si aggiungono i calciatori che non hanno giocato a causa dei rinvii per l’emergenza coronavirus. Si tratta di Nicola Murru (Sampdoria), Nahitan Nandez (Cagliari), Miguel Veloso (Verona) e Gaston Ramirez (Sampdoria).  

Ammenda per Brescia e Lecce

Ammenda di 10 mila euro per il Brescia e di 8 mila euro per il Lecce. La società lombarda è stata punita per “cori beceri e insultanti nei confronti della tifoseria avversaria” da parte dei propri sostenitori e “per aver consentito la presenza di persone non autorizzate a permanere nel recinto di gioco“, si legge nel comunicato. Il club salentino, invece, è stato punito per “avere i suoi sostenitori al 15′ del primo tempo lanciato nel settore di pertinenza un oggetto non identificato che colpiva uno steward senza conseguenze lesive. Sanzione attenuata per aver la società concretamente operato con le forze dell’ordine“.

Agguato ultras Bari ai tifosi del Lecce. Scattate quattro denunce

Apertura delle pagine sportive del Corriere del Mezzogiorno sull’aggressione effettuata da alcuni supporter del Bari nei confronti alcuni tifosi del Lecce sull’autostrada A16 all’altezza di Cerignola. “Scattate quattro denunce. Provvedimenti a carico di tre ultrà biancorossi e un salentino. Gli sviluppi: durante le indagini sono state sequestrate mazze da baseball, una frusta e un taglierino“.