La formazione Primavera del Lecce perde a Frosinone e si allontana dalla vetta della classifica. Gli uomini di Siviglia escono sconfitti dalla sfida contro i ciociari, nonostante la squadra giallorossa sia passata in vantaggio all’inizio del primo tempo.

Proprio nella prima frazione di gioco, infatti, il Lecce ha trovato la via del goal del vantaggio, siglata da Oltremarini, attaccante classe 2002. La reazione del Frosinone, però, non si è fatta attendere e si è concretizzata nel finale di tempo, grazie alla marcatura di Luciani, numero 9 gialloblu.

Nel secondo tempo la gara è stata parecchio equilibrata e si è decisa per merito di un altro goal di Luciani, scaltro nell’insaccare in goal e portare ai suoi tre punti fondamentali. A nulla sono valsi gli attacchi della compagine salentina, che al terzo minuto di recupero ha dovuto subire anche l’allontanamento di Siviglia, espulso per proteste.

I giallorossi, dunque, perdono una partita importante per il proseguo del campionato, ma dimostrano di potersela giocare su ogni campo e contro ogni avversaria. Sabato prossimo il Lecce ospiterà in Salento il Trapani, sarà necessario portare a casa i tre punti e riprendere il cammino interrotto con la sconfitta di oggi.

Iweblab