Lapadula, l’Azzurro e la chiamata dal Perù

Nel week end delle Nazionali, una menzione speciale la merita Gianluca Lapadula che possiede la doppia nazionalità di Italia e Perù avendo la mamma peruviana e papà originario della zona del fasanese.

Il centravanti giallorosso per il momento vanta una sola convocazione da parte di Gian Piero Ventura per gare ufficiali, era il 7 Novembre 2016 quando l’infortunio di Manolo Gabbiadini gli aprì le porte della nazionale per le gare contro Liechtenstein e Germania. Il centravanti, allora del Milan, collezionò però una tribuna ed una panchina.

Da quel momento non venne più convocato fino al 2017 quando fece parte di una Nazionale particolare. Quella volta giocò titolare contro il San Marino e realizzò persino una tripletta. Tuttavia quel match non fu preso in considerazione per il ranking Fifa e sia la sua presenza che i tre gol non possono essere utilizzati a fini statistici. Un paradosso che gli consente ancora di tenere una porta aperta: quella del Perù, visto che di fatto non ha mai indossato la maglia Azzurra e per questo è ancora convocabile dal CT Ricardo Gareca.

E’ una opzione che prenderà mai in considerazione?

Iweblab