De Biasi: “Il Lecce paga la differenza che esiste tra cimentarsi in B e giocare in A”

L’allenatore Gianni De Biasi ha parlato a La Gazzetta del Mezzogiorno del Lecce di Fabio Liverani.

Questo il suo pensiero: “L’idea di giocarsela sempre che ha Liverani, con Mancosu trequartista dietro a due punte mi piace molto. Quando ho visto all’opera la formazione salentina mi ha fatto quasi sempre una buona impressione, con una manovra sbarazzina, molto agile ed interessante nella fase di possesso. Serve senz’altro maggiore attenzione e più equilibrio in quella di non possesso, in quanto è fondamentale che subisca meno gol ed in A gli errori si pagano sempre a caro prezzo perché la caratura degli avversari è sempre molto alta.  Il Lecce paga la differenza che esiste tra cimentarsi in B e giocare in A. I calciatori dovranno fare tesoro il più in fretta possibile degli errori commessi, evitando di ripeterli”.

Iweblab