Mazzarri: “Loro giocano a memoria”. Ma Walter si sbaglia…

“Non hanno fatto punti, ma giocano bene e a memoria. Hanno pagato il dazio della serie A, verranno qui a giocarsela. Dobbiamo vedere il pericolo, dimostrare di essere cresciuto specialmente contro le squadre più abbordabili. Chiederò una prova di forza”.

Queste le parole di Walter Mazzarri in sala stampa oggi in vista del match del suo Torino contro il Lecce. Peccato che il tecnico dei granata non ha fatto caso al fatto che in campo ci sono solo 4-5 undicesimi della scorsa stagione (Lucioni, Calderoni, Tachtsidis, Falco e Mancosu quando va bene) e che della memoria storica dei movimenti e dei discorsi affrontati nella passata stagione di Serie B sia rimasto ben poco.

Un motivo in più per fargli lo sgambetto visto che pare non sia molto informato sui suoi prossimi avversari…

Iweblab