header logo

La Reggiana ha ufficializzato l'acquisto dell'attaccante Stefano Pettinari in arrivo dalla Ternana. L'attaccante si lega al club emiliano con un contratto annuale con rinnovo automatico in caso di salvezza. 

Cosa scrive la Reggiana:

"AC Reggiana 1919 comunica l’ingaggio a titolo definitivo del calciatore Stefano Pettinari.

Attaccante romano classe 1992, Pettinari è cresciuto nelle giovanili prima della Cisco Roma e poi della Roma, club con il quale ha debuttato in Europa League a 17 anni ed in Serie A a 18 anni. Successivamente ha disputato oltre 340 partite in Serie B con le maglie di Crotone, Latina, Pescara, Vicenza, Como, Ternana, Lecce, Trapani e Benevento, mettendo a segno circa 70 reti in cadetteria. Ha disputato anche 6 gare in Serie A con il Pescara nella prima parte della stagione 2016-2017. Inoltre ha vestito per più di 30 volte la maglia azzurra delle nazionali giovanili, realizzando anche 7 gol.

Nelle ultime ore Pettinari ha svolto le visite mediche presso il Poliambulatorio Centro Palmer e il centro Isokinetik, e ha firmato un contratto annuale in granata nella sede di via Brigata Reggio, con rinnovo automatico in caso di raggiungimento della permanenza in Serie B per la prossima stagione sportiva.

Da oggi è al lavoro insieme ai nuovi compagni nel centro sportivo di via Agosti, a disposizione dello staff tecnico guidato da mister Alessandro Nesta.

Ha scelto il numero 23, e sarà già a disposizione per la partita di Coppa Italia Frecciarossa di domenica prossima a Monza.

«Sono felicissimo di iniziare questa nuova avventura – afferma il nuovo attaccante granata al suo arrivo a Reggio Emilia – Non vedo l’ora di cominciare gli allenamenti e soprattutto di fare la prima partita ufficiale con questa nuova maglia. Mando un saluto con tutti quanti i tifosi e ci vediamo presto allo stadio».

Benvenuto in granata, Stefano !".

Stefano Pettinari, esperienza a Lecce molto discussa

Pettinari è stato uno dei calciatori più discussi degli ultimi anni in giallorosso. La sua esperienza a Lecce si è conclusa con i giallorossi incapaci di vincere la Serie B quando erano guidati da Eugenio Corini. In quella stagione Pantaleo Corvino gli propose il rinnovo del contratto ma il giocatore rifiutò per andare in scadenza al Giugno successivo. A Gennaio il direttore sportivo giallorosso lo dichiarò fuori dal progetto in sala stampa ma Corini lo schierò regolarmente in campo ed il giocatore oltretutto rispose anche molto bene. 

Alla fine però non servì per ottenere la promozione diretta o tramite playoff e alla fine lascio il Salento.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"