header logo

Non ha perso neppure un giorno di ritiro Lorenzo Venuti, che domenica è partito a Folgaria con la squadra e ieri è sceso in campo nella prima amichevole. Il nuovo acquisto è stato presentato in conferenza stampa. 

Lecce: il DS Trinchera presenta il nuovo acquisto Lorenzo Venuti

"Oggi presentiamo Venuti, un calciatore di sicuro affidamento. A Lecce ha fatto molto bene nella stagione 2018-19, lasciando un ottimo ricordo. Siamo contenti di averlo qui con noi. Ha sottoscritto un contratto biennale con opzione per un altro anno. Siamo sicuri che darà un contributo importante alla nostra causa".

Le prime parole di Venuti da calciatore del Lecce

PRESENTAZIONE - “Sono venuto a conoscenza della trattativa sin da subito. Già c'era stato un contatto a gennaio. Al mio procuratore ho sempre manifestato la volontà di tornare a Lecce. Era una priorità: qui sono stato bene. Ho preso la decisione quasi di pancia. Sono voluto tornare perchè qui le persone hanno dimostrato di volermi bene”.

RITORNO - “Mi sono sentito un po' in debito con questa gente perchè non ho potuto giocare in A e mantenere la categoria qui. Spero di fare un'altra annata da protagonista come fu la stagione 2018-19”.

FIORENTINA - “Vengo da 4 anni e 100 presenze a Firenze. Non sono mai stato un titolare, ma mi sono servite tanto le presenze, mi hanno maturato prima come uomo e poi come giocatore”.

RUOLO - “Ho giocato in tanti ruoli, anche difensore centrale, esterno centrocampo a 4 a destra e sinistra… Sono duttile e mi ritengo fortunato, spero ciò possa essere utile al club. Mi metto a disposizione del mister”.

D'AVERSA - "Le prime impressioni sono positive: si sta lavorando tanto. D'Aversa è un allenatore che si fa rispettare e capire. Credo siano elementi importanti. La squadra deve recepire bene le idee dell'allenatore".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"