SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LE PAGELLE

Errori a non finire: 3 insufficienze gravi, si salvano in pochi

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

GABRIEL 6: non ha colpe sui gol, compie pochi interventi senza troppi grattacapi. 

GENDREY 4,5: va in difficoltà quando il Cittadella attacca dalle sue parti, in fase propositiva è praticamente nullo.

>>> CALABRESI 6: perlomeno prova ad aumentare l’intensità di gioco, in avanti si affaccia con risultati alterni.

LUCIONI 5: esce male favorendo il gol dell’1-0 degli avversari, poi gestisce bene i pericoli, ma la sua prestazione è evidentemente macchiata dall’errore iniziale. Sul finale di gara colpisce una traversa.

TUIA 4,5: regge tutto sommato bene dietro, poi però regala il gol del raddoppio al Cittadella con un errore grossolano.

GALLO 5,5: anche quando la squadra è in difficoltà prova a dare il suo apporto lungo la fascia, ma non sempre è preciso.  

>>> BARRECA s.v.

MAJER 5,5: prestazione nel complesso insufficiente la sua, si fa vedere poco in entrambi le fasi, sottotono rispetto al ritmo del match.

>>> RAGUSA 5: ha pochi palloni giocabili e non riesce ad incidere, sul finale ha un’occasione da due passi ma non trova la porta.

HJULMAND 6: uno dei pochissimi a salvarsi nonché uno dei pochissimi a mollare, anche nei momenti più complicati della partita ha la personalità per farsi vedere in mezzo al campo. Serve l’assist a Coda per il 2-1.

GARGIULO 4: non entra praticamente mai in partita, sbaglia anche appoggi e controlli facili per un giocatore della sua caratura. 

>>> HELGASON 5: entra per dare vitalità in mezzo al campo ma è troppo impreciso, avrebbe anche una chance con un tiro dalla distanza ma la sfrutta male.

STREFEZZA 5: sfortunato quando colpisce la traversa al 3° minuto, nel primo tempo è l’unico a cercare di saltare l’uomo per provare a creare qualcosa in avanti, nella ripresa cala vistosamente e spende troppi falli inutili che facilitano il gioco degli avversari.

CODA 6: isolato in avanti per larghi tratti del match, sul finale prima trova il pari e poi sfiora anche la doppietta.

LISTKOWSKI 5: spesso fuori dal gioco, parte largo sulla fascia ma la sua presenza è a tratti impalpabile.

>>> RODRIGUEZ 5,5: inconsistente in avanti. 

BARONI 5: la partita si mette subito in salita e il suo Lecce non trova spazi e idee per ribaltare il risultato. Nella ripresa, le sostituzioni, alcune tardive, non portano gli effetti sperati. 


💬 Commenti