header logo

Luca Marelli, ex arbitro ed ora opinionista di DAZN, ha parlato qualche minuto fa dei due episodi che hanno caratterizzato la sfida tra Lecce e Monza. Ossia prima l'espulsione comminata ad inizio secondo tempo a Federico Baschirotto e poi il gol di Carboni annullato al Monza per fuorigioco. Ecco di seguito le sue parole: 

"A Monza un paio di episodi fondamentali: espulsione di Baschirotto e gol annullato al Monza. In presa diretta sembrava una espulsione netta, ma dopo mi sono convinto fosse generosa. Irrati al VAR  giustamente ha richiamato Marinelli ma il direttore di gara si è impuntato, sebbene secondo me la decisine non sia giusta. Il collo del piede di Colombo era sollevato e Baschirotto tocca prima il pallone prima, per questo mi sembra esagerata l’espulsione. La velocità dell’intervento non era nemmeno eccessiva, per me sarebbe stato corretto il giallo.

Per il gol annullato, invece, dobbiamo guardare la posizione di Carboni nel momento in cui Dany Mota tira verso la porta. Il salvataggio di Krstovic non vale come giocata perché per regolamento è un salvataggio che non rimette in gioco nessuno. Il colpo di testa di Pongracic, invece, viene considerato come deviazione perché non è volontario e quindi è corretto considerare irregolare la posizione di Carboni".

Insomma, secondo quanto detto da Luca Marelli, il difensore Baschirotto è stato espulso ingiustamente ed il Lecce, da quel momento in poi, ha sofferto le sortite offensive del Monza per un errore arbitrale. Per i giallorossi, a dire il vero, oltre il danno ci sarà la beffa perchè il difensore centrale, in quanto capitano, rischia anche due giornate di squalifica. Staremo a vedere la decisione del Giudice Sportivo, che si esprimerà nei prossimi giorno. Di certo, Baschirotto non ci sarà venerdì prossimo nella sfida di campionato contro il Genoa al Via Del Mare. 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"