SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
I VOTI

Lecce-Reggina, le pagelle dei giallorossi: Strefezza inventa, Majer e Gargiulo decisivi

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

GABRIEL 6,5: si fa sempre trovare pronto, ad un quarto d'ora dal termine compie un grande intervento a protezione del risultato.

GENDREY 7: una freccia sulla fascia. In fase difensiva non sbaglia niente e annulla un giocatore pericoloso come Rivas, in avanti offre supporto costante alla manovra.

LUCIONI 7: ennesima partita di gran personalità, con le sue letture difensive cancella alcune buone iniziative degli ospiti.

DERMAKU 6: va in difficoltà soprattutto nel primo tempo, quando la Reggina alza la pressione impedendogli di impostare. In marcatura però è accorto come sempre.

GALLO 6,5: è in fiducia e mette in campo tanta voglia e determinazione nei duelli individuali, partita generosa di gran corsa lungo la fascia.

MAJER 7: un gran bel gol a coronamento di una grande prestazione di quantità e qualità, in serate così è in grado di fare davvero la differenza.

>>> BLIN s.v.

HJULMAND 6: senza fronzoli, bada al sodo e agisce da metronomo puro davanti alla difesa. Bravo anche a schermare sugli avversari.

>>> HELGASON s.v.

GARGIULO 7: è in costante crescita, quando si propone in avanti affonda con grande convinzione negli spazi. Abile a farsi trovare pronto in occasione del gol dell'1-0.

STREFEZZA 7: gli avversari riescono a fermarlo solo con le cattive, è una scheggia impazzita imprendibile per chiunque. Sfiora un eurogol nel primo tempo e nella ripresa serve l'assist al bacio per il raddoppio di Majer.

>>> LISTKOWSKI s.v.

CODA 6: partecipa bene al gioco offensivo quando è chiamato in causa, come in occasione dell’assist per l’1-0 di Gargiulo. Costretto a uscire per infortunio.

>>> OLIVIERI 6: produce molto movimento sul fronte d'attacco, apre bene gli spazi per i compagni e va vicino al gol con una bella conclusione dalla distanza. 

DI MARIANO 6,5: meglio rispetto alle ultime uscite, con le sue sferzate mette in apprensione la retroguardia avversaria, soprattutto nella prima frazione di gioco.

>>> RODRIGUEZ s.v.

BARONI 7: ad impressionare del suo Lecce sono la costanza e la convinzione nella proposta di calcio. I giallorossi giocano un calcio offensivo di qualità e in difesa concedono poco o nulla. Almeno per una notte guarderanno tutti dall'alto nella classifica del campionato.