header logo

Pantaleo Corvino, responsabile dell’area tecnica del Lecce, ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'Radio Kiss Kiss Napoli' per parlare dell'inizio di stagione del Napoli di Rudi Garcia: "Se uno guarda il campionato italiano lo divide per griglie, il Napoli fa parte della prima griglia. Il ciclo precedente con Giuntoli e Spalletti è terminato con lo Scudetto. Ora ne è iniziato uno nuovo partito con delle difficoltà, non è facile continuare a vincere. Con un altro ciclo deve arrivare per forza un momento di sofferenza, è normale che ci sia un momento di difficoltà. Il Napoli fa parte della prima griglia, poi ci sono altre piazze che hanno gli stessi obiettivi del Napoli. Bisogna anche avere pazienza e capire il momento, ci sono pure gli altri non si può pensare di essere sempre vincitori. Non è facile ripartire con uomini nuovi e vincere subito. Avendo protagonisti del ciclo precedente non ti aiuta, magari possono avere la pancia piena".

Corvino ha poi parlato della possibilità Conte per la panchina del Napoli: 

"Si è perso solo una partita, non bisogna fare un dramma. Bisogna supportare il nuovo ciclo e non essere pessimisti”.

Il nuovo Napoli di Rudi Garcia e Mauro Meluso stenta a decollare. Dopo quattro giornate i partenopei contano già un pareggio ed una sconfitta, e due vittorie che non convincono. Sette punti, uno in meno del Lecce di D'Aversa, e tante, anzi tantissime polemiche, soprattutto dopo il 2-2 realizzato a Genova contro la squadra di Alberto Gilardino che al 56' vinceva 2 a 0. 

 

 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"