header logo

Un percorso di crescita tanto lineare quanto sorprendente quello di Valentin Gendrey, da due anni nel Salento. Acquistato nell'estate del 2021 per poche centinaia di migliaia di euro dall'Amiens, il terzino francese è un titolarissimo del Lecce, ha conquistato la maglia della Francia U21 e fa scalpore a livello europeo.

Ieri sera è arrivato l'esordio nell'Europeo U21 in una partita persa 1-3 dalla Francia, sconfitta dall'Ucraina. Il classe 2000 è entrato al 72esimo e con un traversone ha impensierito la retroguardia avversaria, ma il gol della Francia è stato annullato per fuorigioco.

L'esordio nell'importante competizione giovanile è un altro step di crescita per Gendrey, che piace a diversi club. Crescenzo Cecere, uno dei suoi agenti, ne ha parlato ai microfoni di Radio Bruno.

PRIMA STAGIONE  - "Ha fatto una grande stagione, al primo anno di Serie A si è riconfermato. Ha fatto un grande lavoro grazie anche all’aiuto di Baroni. Poi ha coronato anche un sogno, quello di arrivare in Nazionale Under 21 agli Europei”.

CALCIOMERCATO - “La situazione è che ci sono squadre interessate a lui, si sta valutando. Stiamo valutando la miglior soluzione per il ragazzo e per il Lecce”.

FIORENTINA - “Al momento dalla Fiorentina non ci ha contattato nessuno. Abbiamo molte squadre dall’estero, Germania, Francia. Siamo in attesa. Pronto per le grandi? Di sicuro, è ancora giovane, deve fare un percorso. Ma ha qualità importanti, può già giocare in una squadra di medio-alto livello come può essere la Fiorentina”.

Oscar Damiani: “Gendrey è un giocatore di qualità, può essere da Fiorentina. Del resto Corvino è uno scopritore di talenti, se lo ha voluto a Lecce sa il fatto suo. Ha ancora margini di miglioramento, ha ottima prospettiva e sicuramente può stare in un club importante come la Fiorentina”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"