header logo

Claudio Ranieri, tecnico del Cagliari, ha parlato in conferenza stampa a due giorni dalla sfida tra i sardi e l’Empoli, uno scontro salvezza a tutti gli effetti.

La gara di sabato

Per la formazione rossoblù quella contro l’Empoli è una partita da non sbagliare per nessun motivo:

Importante per entrambe le squadre. L’Empoli è molto ben organizzata, ti viene a prendere alta e non ti fa ragionare ed è la squadra che ha commesso più falli. Ma noi saremo in casa ed i tifosi ci soffieranno dietro. Sarà una gara veloce e di ripartenze. Voglio vincere, possibilmente senza prendere gol.

Errori da non commettere dopo Verona 

Il tecnico ha difeso i suoi nonostante la pesante sconfitta subita contro gli scaligeri

A parte l’espulsione la squadra ha giocato bene. Purtroppo essere in dieci ha condizionato pesantemente il risultato. Avremo dovuto fare goal nel primo tempo, se non segni è chiaro che poi il rischio di prenderlo aumenta.

Marco Mancosu con la maglia del Lecce

Obiettivo punti girone d’andata

Al Cagliari sono rimaste due sfide prima della fine del girone d’andata: Empoli e Lecce. Due scontri diretti da provare a vincere in ogni modo: 

Spero di vincere contro Empoli e Lecce. Ma ora ci concentriamo su questa. In casa viaggiamo meglio, ma spero di invertire il trend fuori casa

Assenti e presenti

Ranieri ha parlato infine dei suoi giocatori, di chi ci sarà e di chi invece non potrà dare una mano alla squadra in questo momento:

Perderemo Luvumbo per la Coppa d’Africa, è un peccato perché ci dà la possibilità di cambiare sempre la partita, spero faccia bene in Nazionale e non si infortuni. Hatzidiakos sa che in questo momento non sta rendendo al massimo, ma è un giocatore di livello e già a Verona ha fatto bene. Pratiè giovane e sta facendo ottime cose, siamo contenti. Nandez è un giocatore generosissimo, dà sempre tutto per il Cagliari. È concentrato e pensa solo al campo.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Lecce, emergenza sugli esterni: contro l'Atalanta con Strefezza, Sansone e…