header logo

Questa mattina Pantaleo Corvino è intervenuto a Radio CRC ed ha commentato la sconfitta per 1-0 subita dal Lecce allo Juventus Stadium contro i bianconeri allenati da Massimiliano Allegri:

"Il Lecce ha avuto alcune difficoltà. In particolare, il rosso a Kaba è stato giudicato in modo controverso e ci sono state alcune recriminazioni sulla partita. Tuttavia, il club non vuole attaccarsi a queste sfumature e cerca di andare avanti senza cercare alibi. Gli arbitri, i tifosi, gli allenatori e i direttori sono tutti importanti per il calcio italiano e dovrebbero essere considerati allo stesso livello".

Il direttore sportivo giallorosso ha voluto precisare come le disattenzioni della squadra siano dovute anche all'inesperienza dei calciatori:

"Il Lecce ha la squadra più giovane del campionato e il tecnico D’Aversa sta dimostrando di essere un allenatore capace. Speriamo che gli errori arbitrali non influenzino più le prestazioni della squadra".

Infine ha spiegato meglio qual è il progetto del Lecce da qui ai prossimi anni:

“Il club ha deciso di rimanere sostenibile dal punto di vista economico, il che significa che si sta concentrando sulla sicurezza finanziaria. Il Lecce ha affrontato molte sfide difficili negli ultimi anni, ma è riuscito a superarle con successo. Quest’anno, la squadra ha inserito 7 giovani della primavera, il che indica un impegno per lo sviluppo dei giovani talenti”.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"