header logo

"Mercoledì, del resto, è la madre di tutte le partite"

Queste sono le parole di coach Dalmonte in relazione alla sfida salvezza contro il Chiusi. Sarà una partita che può valere una stagione per l'HDL Nardò, che dopo aver battuto per 79 a 85 Latina, si è assicurata di essere a soli due punti da una storica terza salvezza consecutiva in Serie A2.

La salvezza permetterebbe ai ragazzi di Dalmonte di giocare il prossimo anno in una Serie A2 rivoluzionata, con un format differente in cui ci sarà un girone unico da 20 squadre. Tra queste 20 compagini anche un'altra salentina, il Brindisi, retrocesso dopo anni di militanza in massima serie.

Nardò e Chiusi sono rispettivamente seconda e terza a soli due punti di distacco l'una dall'altra, ma è la formazione neretina ad essere posizionata nella casella che darebbe l'ultimo posto disponibile per la salvezza del mini Girone Salvezza.

Il Chiusi viene da una vittoria importante che l'ha vista imporsi per 103 a 62, ma l'andamento generale non è stato dei migliori, con buone prestazioni alternate a sconfitte contro squadre dal destino segnato, come quella contro il Latina.

Dal canto suo, i neretini hanno vinto l'ultima partita proprio contro il Latina e precedentemente contro la Luiss Roma, riuscendo ad uscire da un periodo buio in cui i risultati sembravano essere sempre altalenanti.

Biglietti a 1 euro

Intanto, la società ha deciso di vendere i biglietti a un euro in tutti i settori, incentivando poi i tifosi a colorare di granata il Palazzetto San Giuseppe di Lecce. La formazione granata giocherà la partita domani 5 giugno alle 20:30.

 

Il Lecce dei leccesi nella Serie A degli stranieri: un modello unico e vincente
Brindisi, arriva Mezzaroma?