header logo

Pantaleo Corvino ha parlato in conferenza stampa a margine della presentazione di Balthazar Pierret.

Corvino prende la parola

Sulla scorsa stagione

A maggio ci eravamo lasciati un po' stanchi. Era terminato il campionato. È stato un campionato ricco di sforzi, ma non abbiamo mai portato il Lecce nelle ultime tre posizioni in classifica, facendolo a modo nostro. Ringrazio la società per gli sforzi, noi lavoriamo per non deludere nessuno.

Sulla prossima stagione

Sarà un campionato importante per tutti. Sarà una sfida anche per me, cercare la terza salvezza consecutiva, un record che ancora manca. Sarà il mio cinquantesimo anno da DS. Ci sono quindi tanti motivi per cercare di non deludere nessuno. Devo essere sincero nel dire che dopo 50 anni pensi di sentirti Golia, invece mi sento ancora Davide guardando la Serie A di quest'anno. 

È una Serie A ancora pieni di club che salgono dalla B con proprietà che sono veramente i Golia del calcio. Parma, Como e Venezia sono tra le più ricche del calcio italiano. Noi oltre alle salvezze che valgono quanto scudetti abbiamo raggiunto anche gli scudetti della sostenibilità. Non lasciamo debiti.

Pantaleo Corvino e Giuseppe Mercadante

Quest'anno non andiamo a Folgaria, è un'altra sfida. Con la Fiorentina ho fatto 4 successi a Folgaria. Anche qui Folgaria ha portato fortuna. Quest'anno non saremo a Folgaria dunque dobbiamo fare gli scongiuri. 

Morente: "La concorrenza è sempre positiva. Ecco il mio obiettivo realizzativo"
Carrarese vicina a chiudere due trattative con il Lecce: Rodriguez e Bleve

💬 Commenti