SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA SANZIONE

"Giudizi lesivi verso il Lecce e Corvino": sospeso Grimaldi

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

La Commissione Federale Agenti Sportivi istituita presso la FIGC, competente a giudicare in primo grado le violazioni degli Agenti Sportivi rispetto alle disposizioni previste dal rispettivo Regolamento, si è pronunciata sulla questione relativa all’esposto presentato dall’U.S. Lecce presso la Procura Federale, in data 18 agosto 2021, nei confronti di Kael Grimaldi, agente, fra gli altri, degli ex giallorossi Marco Mancosu e Diego Farias.

Al termine del procedimento disciplinare, avente ad oggetto “comportamenti disciplinarmente rilevanti” tenuti dall’agente nei cui confronti l’esposto era diretto, la menzionata Commissione ha comminato nei confronti di Kael Grimaldi la “sospensione dall’esercizio dell’attività per il periodo di mesi 1” decorrenti dalla data di pubblicazione nel Registro Federale della decisione. 

Esaminando nel merito la vicenda, la Commissione ha ritenuto come, dall’esame complessivo dell’esposto e dei documenti allegati, appaia evidente che “il Sig. Kael Nathan Grimaldi Menezes abbia espresso pubblicamente giudizi e rilievi lesivi della reputazione del Direttore Generale dell’Area Tecnica della U.S. Lecce S.p.A., sig. Pantaleo Corvino, e della U.S. Lecce S.p.A.”. In particolare, è stato evidenziato come i “giudizi e rilievi lesivi della reputazione”, si siano concretizzati in una vignetta satirica pubblicata in modalità “storia” su Instagram da parte dell’agente.

Al netto della sanzione comminata e della relativa durata, ciò che risulta di innegabile evidenza è che sia stato riconosciuto, nelle competenti sedi e in maniera inequivocabile, come la condotta tenuta dall'agente, nei modi di cui si è detto, sia stata idonea in concreto a ledere l'immagine e la reputazione della società giallorossa e del suo responsabile dell'area tecnica.