header logo

Armando Napoletano, giornalista di TuttoSport, è stato ospite nel corso dell'ultima puntata di “PL Talk”, in onda su Twitch, per commentare l'ultima sconfitta in campionato del Lecce contro il Verona, l'esonero di Roberto D'Aversa e il suo possibile sostituto. Queste le sue dichiarazioni:

Su Gotti

Luca Gotti
Luca Gotti

Credo che sia un'ottima scelta. E'sotto contratto fino al 30 giugno con lo Spezia ma se dovesse essere lui il successore di D'Aversa, sarebbe un grande affare per il Lecce. E' un ottimo equilibratore, persona competente e molto amato dai giocatori. Non dimentichiamo che è un docente a Coverciano, oltre a essere conoscitore di diverse lingue. Anche durante le conferenze stampa non è mai banale e ha avuto esperienze importanti in panchina: mi viene in mente quella a Bologna, come vice di Donadoni, oppure a Londra come vice di Sarri, vincendo l'Europa League, oltre alle più recenti con Spezia e Udinese da primo. Anche a livello tattico è molto bravo nel preparare le partite.

Sullo staff di Gotti

Aveva uno staff di primo ordine che, però, si è decomposto: il suo tattico era Spalla, oggi al Cagliari con Ranieri, Brignardello, uno dei migliori preparatori atletici in Italia con lui al Chelsea e ora al Monaco, Battara e Lorieri per i portieri, con lui allo Spezia, e che potrebbero essere gli unici che lo seguiranno a Lecce. Nonostante questo, Gotti, avendo diverse conoscenze nel mondo del calcio, non avrà problemi a trovare altri profili di livello per il suo nuovo staff.

Sul 4-3-3

Non è un allenatore da 4-3-3. Secondo me è un allenatore che si standardizza sul 3-5-2 oppure il 3-4-1-2. Gioca raramente con il 4-3-3 perchè non ama le tre punte ma l'appoggio alle due. E' un allenatore molto conservativo ma che fa vedere un calcio semplice e lineare.

Sul campionato del Lecce

Lecce

Ho guardato recentemente la partita contro il Frosinone, il Lecce ha fatto una prestazione sufficiente, lasciando capire che la squadra avesse qualche problemino venuto fuori contro il Verona che, in questo momento, è probabilmente la squadra peggiore da affrontare in campionato. Sicuramente, fino ad ora, il campionato è sufficiente e credo che abbia tutte le chance per salvarsi nonostante il momento così complicato. Il cambio di allenatore arriva in un momento intelligente e con  le qualità di Gotti non dovrebbe avere grossi problemi; potrebbe diventare pericoloso e insidioso, però, quando affronterà squadre super motivate, come Monza e Atalanta, che non ti lasciano nulla ma non solo, vista la presenza di compagini che si trovano sotto che lotterano fino all'ultimo per salvarsi e non retrocedere.

Sulle conferenze di Gotti

Al di là dello stile e dell'educazione che apprezzi sempre, è un allenatore che si esprime con una cultura media e un italiano molto alto, favorendo il nostro lavoro di giornalista dal punto di vista della comunicazione.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Chi è stato l’ultimo tecnico del Lecce ad essere esonerato a stagione in corso?