GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
INGAGGI

Stipendi allenatori Serie A: dove si piazza Baroni?

Scritto da Filippo Verri  | 

Sono in crescita gli stipendi degli allenatori in Serie A. Il noto sito Calcio e Finanza evidenzia come rispetto all’inizio del campionato 2021/22 i tecnici delle 20 squadre della massima serie abbiano visto gli stipendi salire, passando da un totale di circa 40 milioni ai circa 42,8 milioni di euro attuali in Serie A.

In vetta alla classifica troviamo Massimiliano Allegri (Juventus) e José Mourinho (Roma), entrambi con ingaggi da 7 milioni di euro netti. Presente sul podio anche Simone Inzaghi (Inter), che percepisce uno stipendio da 5,5 milioni di euro netti. 

GLI ESONERI

Ci sono anche le società con a libro paga due allenatori: paroiamo del Bologna (Thiago Motta e Mihajlovic, quest’ultimo con un ingaggio da circa 2 milioni di euro), della Sampdoria (Stankovic al posto di Giampaolo, che guadagna 1,2 milioni) e del Monza (Palladino e Stroppa), mentre il Verona, che ha esonerato Cioffi, ripartirà da Bocchetti. Presenti delle sorprese come Andrea Sottil, ai vertici della classifica con l’Udinese nonostante un ingaggio di soli 300mila euro a stagione.

Dove si posiziona in questa classifica Marco Baroni, tecnico del Lecce? Il toscano è legato ai giallorossi fino al prossimo giugno.

LA CLASSIFICA

  1. Massimiliano Allegri (Juventus): 7 milioni di euro netti;
  2. José Mourinho (Roma): 7 milioni;
  3. Simone Inzaghi (Inter): 5,5 milioni;
  4. Stefano Pioli (Milan): 4 milioni;
  5. Maurizio Sarri (Lazio): 3 milioni;
  6. Luciano Spalletti (Napoli): 3 milioni;
  7. Gian Piero Gasperini (Atalanta), 2,2 milioni;
  8. Thiago Motta (Bologna), 2 milioni;
  9. Ivan Juric (Torino): 2 milioni;
  10. Vincenzo Italiano (Fiorentina): 1,7 milioni;
  11. Gabriele Cioffi (Verona): 1 milione di euro;
  12. Alessio Dionisi (Sassuolo): 850mila euro;
  13. Davide Nicola (Salernitana): 800mila euro;
  14. Dejan Stankovic (Sampdoria): 700mila euro;
  15. Paolo Zanetti (Empoli): 600mila euro;
  16. Luca Gotti (Spezia): 500mila euro;
  17. Marco Baroni (Lecce): 450mila euro;
  18. Andrea Sottil (Udinese): 300mila euro;
  19. Raffaele Palladino (Monza): 200mila euro;
  20. Massimiliano Alvini (Cremonese): ND.