header logo

"Rafia è cresciuto nel vivaio migliore di Francia, quello de Lione, si è rifinito in uno dei più grandi club al mondo come la Juventus e poi abbiamo preso la decisione di fare questo prestito al Pescara, in Serie C. Ha fatto 15 assist come mezzala offensiva, ma con grande fisico e senza disdegnare la fase difensiva. Con la palla poi è fantastico, tecnicamente è uno dei più forti della Serie A quest'anno".

Contattato da TUTTOmercatoWEB.com, il noto procuratore Yvan Le Mée, agente di Hamza Rafia, ha commentato lo splendido inizio di campionato del centrocampista del Lecce, reduce anche da un bellissimo gol alla Fiorentina domenica scorsa.

Un impatto eccezionale con la A visto che arrivava direttamente alla terza serie: "A livello fisico e mentale é già pronto, non mi sorprende. A livello tecnico può essere un fuoriclasse e Corvino lo sa, lui è un maestro in questo, non ha paura di prendere un giocatore che viene dalla C e ha gli attributi di metterlo subito in campo. L'Italia deve pensare davanti e non indietro, Corvino è il simbolo migiore di questa idea nonostante abbia 73 anni. Anche D'Aversa lo conosceva avendolo seguito a Pescara, è stato bravo".

Hamza Rafia è stato uno dei protagonisti di Fiorentina-Lecce. L'ex Pescara è cresciuto nel secondo tempo e hatrascinato i giallorossi verso un'insperata rimonta. Il centrocampista tunisino ha siglato il suo primo gol in Serie A, sorprendendo tutti con un tiro da fuori. Dopo il triplice fischio ha parlato ai microfoni di DAZN: "Qualche compagno prima della partita mi aveva detto che avrei fatto gol. Il mister e la società mi chiedono di giocare di più verso la porta. Mi hanno dato sempre fiducia e in campo si vede".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"