SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL DATO

Rodriguez, pochi minuti in campo ma in cima ad una classifica in Serie B

Scritto da Filippo Verri  | 

Inizio di stagione difficile per Pablo Rodriguez, attaccante spagnolo del Lecce classe 2001.

L'ex Real Madrid, dopo aver saltato le prime due giornate di campionato per squalifica, ha trovato poco spazio nei successivi impegni, manifestando apertamente il suo disappunto.

Rodriguez, lo scorso anno incostante a causa di alcuni problemi fisici, di recente sembra aver lasciato alle spalle i passati infortuni, ma nonostante ciò fatica a racimolare un buon minutaggio.

Difficile per un ragazzo giovane riuscire a rimpiazzare Massimo Coda, oggettivamente il miglior centravanti di Serie B, capocannoniere in carica e in ottimo stato di forma.

Il tecnico Baroni è chiamato a trovare una soluzione, soprattutto perché lo spagnolo, nonostante tutto, ha la miglior media realizzativa in Serie B.

Un gol ogni 54 minuti, primato in seconda serie davanti a Gianluca Lapadula (uno ogni 64) e Vignato (uno ogni 72).

Certo, rispetto al peruviano il dato di Rodriguez è viziato dal fatto che ha buttato il pallone in rete solo una volta, ma che il classe 2001 sia abile a lasciare il segno in pochi istanti è confermato anche dai risultati raccolti la passata stagione.

Sotto le direttive di mister Corini furono 6 le reti complessive, una ogni 122 minuti, tra le migliori medie in Europa.

Il fatto che il Lecce possa lasciare in panchina un calciatore così decisivo fa capire il valore e l'ampiezza della rosa allestita dal responsabile dell'area tecnica Corvino ed il direttore sportivo Trinchera.

La palla ora passa a Baroni: Rodriguez troverà spazio nelle prossime apparizioni?