header logo

14 anni dopo un giocatore del Lecce torna nella Nazionale maggiore italiana: è Wladimiro Falcone, convocato da Roberto Mancini per i match contro Inghilterra e Malta, validi per le qualificazioni ai prossimi campionati europei.

Il CT ha scelto l'estremo difensore del Lecce per chiudere il reparto composto da Donnarumma, Meret e Provedel, in virtù dell'infortunio di Vicario, costretto ai box.
Il Lecce torna ad avere un proprio calciatore in azzurro: non accadeva dal 2009, quando il difensore centrale Esposito venne convocato senza scendere in campo. Così probabilmente farà Falcone, che ha davanti a sé dei colossi. L'ultimo giallorosso a scendere in campo con la maglia azzurra è Cassetti.

Grande soddisfazione per il Lecce e per Falcone, che ha meritato questa convocazione, scavalcando la concorrenza di Carnesecchi, Silvestri e Di Gregorio.
L'estremo difensore aveva svolto uno stage in inverno con i compagni di squadra Baschirotto, Gallo e Colombo. Un test che non può considerarsi una convocazione effettiva, in quanto comprendeva quasi 100 calciatori, anche di serie inferiori. Questa è la prima vera chiamata: fa parte della spedizione italiana di 28 giocatori.

Non ci sarà una maglia della nazionale maggiore per Baschirotto, Gallo e Colombo.
Mentre gli ultimi due sono stati scelti dal CT Nicolato in U21, resterà a casa il roccioso difensore centrale: Roberto Mancini ha deciso di puntare su Toloi e Buongiorno.

Una convocazione era attesa in casa Lecce, come aveva affermato Pantaleo Corvino ai nostri microfoni:

“Sono sempre ottimista. L'ultimo nazionale del Lecce sotto la mia gestione fu Cassetti. Mi auguro un'altra medaglietta. Spero che un giocatore arrivato in questi due anni possa pregiarsi di essere convocato da Mancini. Sottolineo: sono molto ottimista. Rimarrei deluso se non fosse così".

Ci si poteva aspettare Baschirotto ma così non è stato: l'infortunio di Vicario ha aperto le porte a Falcone.

locandina open day
locandina open day
"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti